Napoli val bene…una cicca! E’ la nuova iniziativa del comitato partenopeo MazzeCestell. Il MeC (foto) dà appuntamento ai cittadini alle 10 in via Petrarca (altezza Bar Cimmino) e in Piazza Salvatore Di Giacomo (lato bar Rivalta).
Una mattinata per liberare le strade dai mozziconi di sigaretta, informando e sensibilizzando sui danni che le cicche smaltite in modo scorretto arrecano all’ambiente e soprattutto al mare.
Raccogliendo la sfida di Marevivo onlus che ha lanciato la campagna “Piccoli gesti, grandi crimini” ci si armerà di scope, palette e buste per pulire in tempo reale le strade e le piazze e raccontare quello che non tutti sanno: 4,5 trilioni di filtri  vengono abbandonati ogni anno nell’ambiente, rendendo le cicche il rifiuto più presente nelle strade e sulle spiagge.
Basterebbe impegnarsi a buttare le cicche nell’indifferenziata per cominciare così a considerare l’importanza di un tempo civico che ognuno di noi possa destinare al bene comune.
Si può partecipare all’iniziativa di sabato 6 febbraio anche dedicando 5 minuti della propria giornata. Ognuno può pulire un pezzo di strada dove vuole, in qualsiasi parte della città, poi può pesare il sacchetto e inviare il peso a mazzecestell@gmail.com, può fare una foto, un selfie e postarli taggando la pagina di mazzecestell, scrivendo @Napoli val bene…una cicca!
Per iscriversi al comitato
mazzecestell@gmail.com
Per seguirne le iniziative
Facebook
e Instagram

 

RISPONDI