Il teatro nella terra del mito. Lunedì 8 novembre, alle 20, sfida sul palcoscenico del teatro Serra, realtà sperimentale in via Diocleziano 316. Finale riservata ai sette monologhisti indicati dalla giuria selettiva (del Premio Serra Campi Flegrei, alla sua prima edizione) composta da Conni Celotto, Elena De Candia, Fabiana Fazio, Luisa Guarro, Sara Lupoli, Margherita Romeo, Sarah, Paone, Elena Soria, Pietro Iuliano, Vladimir Marino, Niko Mucci, Mauro Palumbo e Pietro Tammaro.
Lanciata nell’autunno del 2020, per creare a Napoli un’occasione di visibilità destinata a interpreti di ogni età, pronti a cimentarsi con la disciplina del monologo e più volte interrotta dalla pandemia, l’iniziativa ha coinvolto circa quaranta attrici e attori, senza limiti di età, né barriere formative, impegnati nell’interpretazione di un monologo a scelta – edito, o inedito, in italiano o napoletano, di autore conosciuto o meno, integrale o rivisto – della durata massima di dieci minuti.
In palio, un premio in denaro da 500 euro e un’opera d’arte ideata appositamente per il “Premio Serra – Campi Flegrei” dalla poliedrica artista Antonella Romano.
Le sette attrici che si esibiranno per aggiudicarsi il Premio sono: Ludovica Artel, Clara Bocchino, Francesca Fedeli, Roberta Frascati, Alessia Thomas, Luisanna Vespa e Giovanna Cappuccio.
All’evento interverrà la giuria onoraria che, in questa prima edizione del Premio, è composta da: Peppe Mastrocinque, Ernesto Lama, Giovanna Manna, Antonella Romano, Alessandra D’Elia, Raffaele Esposito.

RISPONDI