Psicobiografia/ Cristina Pisanu e il ritorno alla vita. Dopo il calvario di un male ignoto

0
196

“La mia unica vita, la mia vita unica” è una psicobiografia a cura di Valeria Sassu, realizzata insieme a Cristina Pisanu, sua amica e modello scelto a paradigma di questo esemplare racconto.
Una psico-biografia, altro non è che la storia del ritorno alla vita di Cristina, una donna solare e ottimista che per 20 anni ha gestito un salone di hair-style in provincia di Sassari, sino al giorno drammatico – il 18 novembre 2018 – quando un male ignoto l’ha colpita.
Tutto ha inizio con una sospetta colica renale, sino al ricovero di Cristina in ospedale, quando le diagnosticano un’infezione e si risveglia in terapia intensiva: la sua vita non sarà più la stessa.
Tanti i mesi trascorsi in nosocomio, per riprendersi da una gravissima infezione, che, a detta dei medici, sarebbe dovuta essere letale. Ma Cristina, incurante della sofferenza fisica, affronta quel dolorosissimo calvario, fatto di tante operazioni e altrettante cure, al fine di ricongiungersi con la sua famiglia.
Mai datasi per vinta, neppure dopo aver scoperto di aver perso per sempre braccia e gambe: decisa a riprendersi la sua vita e far sì che torni a essere il più normale possibile. Valeria Sassu, un’amica e cliente del salone Cristina, è una psicologa clinica, che frequenta il salone della donna e rimane stupida dalla volontà d’acciaio della donna, che accetta di sottoporsi a estenuanti esercizi pur di riprendere uno spessore muscolare e a mesi di adattamento, per abituarsi alle protesi.
Comprende la dottoressa Sassu le potenzialità di un racconto così edificante, fonte di ispirazione per tutte le persone, che facilmente si abbattono e non trovano più uno scopo nella loro esistenza.
«La sua storia è la dimostrazione che si può sopravvivere a se stessi, che passione, creatività, amore e anima trascendono la materialità dell’esistenza. Che un tragico evento non è la fine, ma può essere un nuovo inizio. Oggi Cristina è un’eroina dei nostri giorni, la sua storia andrebbe raccontata a chiunque, è un’insegnante di vita che parla da sé, inducendo profonde riflessioni. Le persone non si incontrano mai per caso e io mi sento privilegiata ad averla incontrata e imparo ogni momento… come se fosse l’ultimo». (Rita Ricci)
©Riproduzione riservata
“La mia unica vita, la mia vita unica”
a cura di Valeria Sassu
Scatole Parlanti
pagine 114
euro 9,40



RISPONDI

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.