“La Campania è teatro, danza e musica”. Tra 700 spettacoli, 49 palchi, 30 comuni da fine maggio a ottobre 2021. Istituzioni, imprese e lavoratori insieme per la ripartenza dello spettacolo dal vivo.
Ideato dalle imprese dell’Artec (per il teatro) e di Sistema med (per la musica e la danza), il progetto realizza una straordinaria e capillare programmazione di eventi, realizzata attraverso l’uso virtuoso dei fondi ordinari stanziati dalla Regione Campania e dal Mic.
Una programmazione complessa e diversificata che unisce in un obiettivo comune l’azione di festival storici, rassegne, residenze artistiche, progetti formativi e proposte di spettacolo create ex novo per l’occasione, offrendo infine al pubblico eventi live nelle cinque province del territorio regionale.
Un investimento di oltre 3 milioni di euro che mette a sistema le risorse erogate  per garantire più di 2.800 assunzioni e per offrire cultura e spettacolo a tutti.
Tra i protagonisti, Alessandro Haber, Michele Serra, Ascanio Celestini (foto), Enzo Moscato, Isa Danieli, Enrico Ianniello, Sergio Rubini, Peppe Servillo, Raiz e Radicanto, Mariano Rigillo accanto a giovani attori, musicisti e danzatori impegnati in un’azione di promozione culturale e di rilancio occupazionale finora senza precedenti nel nostro Paese.
Il costo dei biglietti varia da 3 a 15 euro.  Nel rispetto delle norme di sicurezza i posti a sedere sono limitati. La prenotazione è obbligatoria ed è possibile effettuarla direttamente presso i siti web delle varie strutture organizzatrici. Il calendario sarà costantemente aggiornato e disponibile sui siti ufficiali: www.lacampaniae.it  e www.scabec.it/progetti/la-campania-e.

RISPONDI