RayPlay/ Mirko Matteucci nella bottega di Mario Talarico, ombrellaio di re Carlo

0
109
Qui sopra, il conduttore nella bottega di Mario Talarico

Napoli su RayPlay. La città dalla civiltà millenaria, carica di contrasti, sarà scenario della produzione Rai Contenuti Digitali e Transmediali “I mestieri di Mirko” in onda da lunedì 24 giugno, un programma di Mariano D’Angelo, diretto da
Tra i vicoli dei suoi quartieri storici, Mirko Matteucci incontra numerosi artigiani che mantengono vive le tradizioni locali. La loro calda accoglienza lo fa sentire subito a casa e gli permette di curiosare liberamente tra oggetti caratteristici e di straordinaria qualità.
Tra le tante eccellenze, il conduttore resta affascinato dalla lavorazione degli ombrelli e decide di cimentarsi nelle varie fasi della costruzione che richiedono tempo, precisione e attenzione particolare. Grazie a Mario Talarico, ombrellaio da generazioni, figlio e nipote d’arte che, con attenzione e peculiarità, sceglie ogni elemento necessario alla sua creazione: dal legno alla stoffa, dall’abbinamento dei colori alla passamaneria.
Talarico, che si è spento all’iniziodi giugno (ma l’attività è nelle mani adesso del nipote che porta il suo nome) è diventato un nome internazionale. Molte infatti le personalità di spicco, provenienti da tutto il mondo, che apprezzano gli ombrelli costruiti nella nota bottega: tra i clienti anche re Carlo d’Inghilterra. L’ombrello del re è un manufatto artistico che unisce design, innovazione e fattura tradizionale.
Il programma di Mariano D’Angelo, diretto da Paolo Tommasini,vi mostrerà non solo la bellezza di Napoli e la sua tradizione artigianale, ma anche l’anima e il cuore dei napoletani, che trasformano ogni gesto quotidiano in un’arte. Un viaggio nel tempo e nella cultura di una città che sa coniugare tradizione e innovazione in maniera straordinaria.
Da nord a sud, Mirko Matteucci si lancia in imprese che diventano avventure sempre nuove e appassionanti, raggiunge luoghi storici, incontra personaggi che si sono distinti per la propria arte e apprende da loro lavori che sono espressione di creatività, capacità di sviluppo e ingegno di molte generazioni.
Per saperne di più
https://www.raiplay.it/programmi/imestieridimirko

RISPONDI

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.