Qui sopra, Lina Sastri, protagonista del recital “Eduardo mio”
In alto, l’Aperia illuminata della Reggia

Torna “Un’estate da re” alla Reggia di Caserta. Cultura, musica e bellezza per questa V edizione che si svolgerà dal 30 luglio al 13 settembre all’Aperia, nel meraviglioso giardino inglese della Reggia vanvitelliana. 
Una kermesse finanziata dalla Regione Campania, con la direzione artistica del Maestro Antonio Marzullo: anche quest’anno una vivida collaborazione tra il Teatro di San Carlo di Napoli e il Teatro Verdi di Salerno, con la partecipazione dell’Orchestra dell’Accademia di Santa Cecilia. Organizzata e promossa dalla Scabec, società campana per la cultura e i beni culturali, e realizzata in collaborazione con la direzione della Reggia, il Mibact e con il Comune di Caserta.
Il 30 luglio si parte con “Omaggio a Beethoven” di Sir Antonio Pappano che dirige l’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, nella sua interpretazione della Sinfonia n. 5 in do minore op. 67 e della Sinfonia n. 8 in fa maggiore op. 93.
Inoltre, la Reggia verrà illuminata con i colori della bandiera italiana, un modo per valorizzare uno dei monumenti più belli al mondo e per rendere omaggio al nostro Paese e alla ripresa attraverso la cultura e la musica. 
Si prosegue il 3 agosto con Daniel Oren che dirige la Filarmonica Giuseppe Verdi di Salerno in “Summertime”, una serata magica con le arie e le composizioni più famose di Puccini, Verdi, Bizet e due voci straordinarie: il tenore Vittorio Grigolo e il soprano Sonya Yoncheva. 
Il 13 agosto sarà la volta di Lina Sastri, regina della tradizione culturale napoletana, con il recital “Eduardo mio”, dedicato a Eduardo De Filippo. Storie, canzoni, brani teatrali accompagnati dall’Orchestra Filarmonica Giuseppe Verdi di Salerno con la direzione del Maestro Antonio Sinagra.
Evento clou di questa edizione, il “Gala di Plácido Domingo” che si terrà il 22 agosto nella piazza Carlo di Borbone, con la facciata della Reggia a fare da sfondo. Ad accompagnarlo nel concerto alla Reggia di Caserta sarà Jordi Bernàcer che dirigerà l’Orchestra Filarmonica Giuseppe Verdi di Salerno e il soprano Saioa Hernández. 
A settembre due appuntamenti di grandissimo livello che chiudono questa edizione: il 12 settembre “Arie d’Opera” con il soprano Carmen Giannattasio, il tenore Saimir Pirgu e l’Orchestra del Teatro di San Carlo diretta da Maurizio Agostini; il 13 “Le quattro stagioni di Vivaldi” con il Balletto del Teatro di San Carlo.
«In questo anno così difficile – dichiara il Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca – abbiamo deciso di puntare ancora di più sul turismo culturale, che è stato particolarmente colpito dalla pandemia. È un segnale forte che intendiamo dare perché è dalla cultura e dall’arte che può e deve continuare il nostro cammino di sviluppo e di ripresa su tutti i fronti. A testimonianza di come la Campania non si sia mai fermata nella realizzazione di eventi di grandissima qualità».
I biglietti per gli spettacoli della V edizione di “Un’estate da re” saranno in vendita sul sito a partire dalle ore 17.00 del 22 luglio. I biglietti per il Gala di Placido Domingo saranno in vendita dal 31 luglio.

Per saperne di più
www.unestatedare.it

RISPONDI