Riparte nel 2020 il ciclo di incontri dedicati all’immagine nella Sala Assoli dei Quartieri Spagnoli di Napoli . Dopo Marialba Russo e Marie Held, appuntamento con  “Il sabato della fotografia”: nella Sala Assoli dei Quartieri Spagnoli di Napoli sabato 18 gennaio alle ore 11.30, si terrà l’incontro con Diana Bagnoli dal titolo “XXI Secolo/ Storie”. La rassegna, alla sua quinta edizione, è curata da Pino Miraglia e prodotta da Casa del Contemporaneo.
Classe 1982, torinese, fotografa ufficiale di Amref: ha vinto importanti premi e gira il mondo in cerca di storie da narrare. Strane e curiose, mistiche, spesso di donne, echi dal mondo. Le cerca e  le restituisce attraverso la sua personale sintesi visiva.
Nel reale ma attraverso una lettura molto più profonda, come sanno fare i grandi fotoreporter, che hanno piena consapevolezza della loro presenza in quel luogo, del tempo in cui l’atto fotografico si consuma e soprattutto del perché. Il 26 settembre le sue foto hanno fatto il giro d’Europa, e del mondo, grazie a un servizio sulle prime comunioni a Napoli e in provincia (foto).
Il sabato della fotografia” approfondisce il linguaggio fotografico e la cultura visiva anche in relazione con altri linguaggi artistici. Obiettivo: trasmettere esperienze e conoscenze ai giovani e a quanti si interessano di fotografia e arte; sono un focus sull’evoluzione culturale del nostro territorio in termini di analisi e percezione visiva che permette di approfondire gli aspetti professionali, storici, didattici e sociali della fotografia d’autore.
La programmazione si sviluppa fino al 18 aprile. Successivi appuntamenti con Manuela Fugenzi, storica e curatrice; Stephanie Gengotti e Alessio Paduano; Anna Camerlingo, fotografa attiva principalmente nella foto di scena in televisione e nel cinema; Raffaela Mariniello, artista e ricercatrice fotografica;  Irene Alison, giornalista, curatrice e autrice teatrale.
Per saperne di più
https://www.theguardian.com/artanddesign/2019/sep/27/first-communion-in-naples-a-photo-essay
http://www.dianabagnoli.com/