Concerti di primavera per la prima volta al Conservatorio di Napoli San Pietro a Majella. Mercoledì 24 aprile alle  18 alla Sala Scarlatti  la finale della 19esima edizione del concorso di composizione.
L’orchestra dei quartieri spagnoli diretta da Giuseppe Mallozzi con la partecipazione dell’attore Corrado Oddi (voce narrante) eseguirà l’opera vincitrice “La speranza è il sogno di chi è sveglio” di Monica Scibelli.
Il lavoro è ispirato, come da regolamento, al racconto “La canzone di Jin Ye” di Daniela Raimondi, vincitrice del 1° premio nel 2002. Per la prima volta il concorso premia un compositore napoletano.
La giuria è composta da Carmine Santaniello, direttore del San Pietro a Majella, Paola De Simone, critico musicale, Patrizio Marrone e Vincenzo Palermo, compositori, Raffaele Mallozzi, musicista.
Il concorso di composizione e il concorso letterario fanno parte della programmazione culturale della Comunità evangelica luterana di Napoli, con la direzione artistica di Luciana Renzetti. L’appuntamento è a ingresso libero.
Scibelli, classe 1969, è nata a Portici, diplomata in violino, nel 2016 conclude il triennio di 1° livello in composizione con il massimo dei voti e la lode. Nel 2015 per “Civiltà Musicale” (ed. Lo Gisma) viene incisa una sua Ninna Nanna per quartetto di legni e voce recitante. Nel giugno 2015 si classifica terza al concorso di composizione A. Falconio di Napoli e n vince il primo premio premio al concorso flegreo. Nel maggio 2018 riceve il diploma di Merito al concorso internazionale città di Barletta.
In foto, l’orchestra dei quartieri spagnoli
Per saperne di più
http://www.celna.it/category/napoli-incontra-la-riforma/