Marco Bellocchio e Pierfrancesco Favino: il grande cinema italiano sarà protagonista del programma di agosto dell’Arena Spartacus Festival

Da Ferzan Ozpetek a Quentin Tarantino, da Roberto Benigni a Pierfrancesco Favino. Tutte le sere fino al 28 settembre 2020 all’Anfiteatro Campano di Santa Maria Capua Vetere il grande cinema d’autore con gli attori italiani più apprezzati nel mondo. Una rassegna di cinema, musica, teatro e letteratura che rappresenta quest’anno in Italia la manifestazione culturale con il programma più ampio e variegato.
La sezione musicale del Festival, diretta da Donato Cutolo, riparte ad agosto con due tributi di grande prestigio internazionale: giovedì 6 agosto “Wonderland” dedicato in chiave jazz ai 70 anni di Stevie Wonder con Simona Bencini, storica front woman dei Dirotta su Cuba, che sarà la voce del quintetto con Mario Rosini, Elio Coppola, Giuseppe Venezia e Daniele Scannapieco. Nella notte delle stelle cadenti del 10 agosto l’omaggio al Maestro Ennio Morricone con il concerto di Lello Petrarca.

Il 10 agosto l’omaggio a Ennio Morricone

E proprio il mese di agosto finirà col botto, con i concerti di Joe Barbieri il 25 Agosto, e Sergio Caputo il 30 Agosto. Entrambi organizzati in collaborazione con il Napoli Jazz Club e guidati da Daniele Sepe che il 27 Agosto porterà sul palco dell’Arena Spartacus “Le nuove avventure di Capitan – Capitone”.
Dopo le serate comiche di luglio, la sezione teatrale dell’Arena Spartacus Festival, diretta da Maurizio Zarzaca, accenderà i riflettori sull’epica e sulla storia il 28 agosto, ospitando “La guerra di Troia” rivisitata da “Il Demiurgo”, una delle più importanti compagnie teatrali italiane del settore della narrazione teatrale all’interno dei siti culturali.
Cinque le serate del Festival dedicate al cinema, organizzate con la direzione artistica di Nicola Grispello: pellicole mai viste al cinema causa Coronavirus, ma presentate in Premium video on demand, e riproposte ora sul grande schermo con lo scopo di riavvicinare il pubblico ad una visione collettiva del film dopo il ‘lockdown’.
Da non perdere il 12 agosto “C’era una volta a Hollywood” di Quentin Tarantino premiato con l’Oscar 2020 a Brad Pitt e il 26 agosto “Green Book” di Peter Farrelly, trionfatore agli Oscar 2019 come miglior film dell’anno.
Due gli appuntamenti imperdibili: domenica 2 agosto il “Pinocchio” di Matteo Garrone con uno straordinario Roberto Benigni nei panni di Geppetto e il 15 agosto, proprio nel giorno di Ferragosto, l’ultimo grande successo di Ficarra e Picone: “Il primo Natale”, per offrire al pubblico film di grande impatto spettacolare e di intrattenimento più leggero con un occhio di riguardo all’intrattenimento familiare.
Da non perdere l’appuntamento del 7 agosto con Ferzan Ozpetek e la proiezione de “La Dea fortuna”, vincitore di tre Nastri d’argento e due David di Donatello nel 2020, mentre il 29 agosto ci sarà Marco Bellocchio con la proiezione del “Traditore” vincitore di ben sette Nastri d’argento e sei David di Donatello tra il 2019 e il 2020. Uno dei film, quest’ultimo, che ha consacrato Pierfrancesco Favino, nei panni di Tommaso Buscetta, tra i migliori attori del cinema internazionale.
Ricordiamo che durante l’intera manifestazione sarà sempre aperta l’area caffetteria, pizzeria e ristorazione stabilmente curata da Amico Bio Arena Spartacus che dal 2013 è il primo ristorante biologico al mondo in un sito archeologico e che in occasione del Festival propone speciali menù tematici a prezzi ridotti .

Indirizzo: Anfiteatro Campano, 81055, Santa Maria Capua Vetere
Tel: 3923070500 – 08231965152 – 08231831093
Email: arena.spartacus@gmail.com
Per maggiori informazioni, è possibile trovare il programma completo su www.arenaspartacus.it

RISPONDI