Pranzo di Pasqua al San Carlo. Anche quest’anno i senzatetto saranno accolti nel Foyer del Massimo napoletano (foto). A fare gli onori di casa saranno i ragazzi degli Istituti Superiori Sannino-De Cillis, Isabella d’Este, gli allievi della Fondazione ITS Bact e i dipendenti del Lirico a disposizione per a servire gli ospiti in un momento di grande solidarietà e condivisione. Hanno  collaborato alla realizzazione del Pranzo di Pasqua anche l’Istituto Vittorio Scolastico Veneto  e i Supermercati Piccolo. Mercoledì 17 aprile alle 13 nel Salone degli Specchi.
L’iniziativa è organizzata insieme alla Fondazione Istituto Tecnico Superiore per le Tecnologie innovative per i Beni e le Attività Culturali e Turistiche, con la partecipazione della Caritas Diocesana di Napoli e dell’Istituto Scoltastico Sannino De Cillis.
Spiega la soprintendente Rosanna Purchia: «Siamo lieti di poter riaprire nuovamente il Teatro per questa occasione dedicata ai più bisognosi. Il pranzo di Pasqua testimonia l’impegno per il sociale che il San Carlo mette in campo quotidianamente sul territorio, anche grazie ai partner che di anno in anno ci hanno accompagnati in questo progetto».