Scienze criminologiche, investigative e politiche della sicurezza è il titolo del percorso di alta formazione, che al Suor Orsola compie dieci anni proprio quest’anno, diretto dal criminologo Silvio Lugnano, con un approccio multidisciplinare allo studio dei fenomeni criminali: dalla sociologia alla psicologia, dalla pedagogia al diritto fino alle moderne tecniche investigative della polizia scientifica e dei sistemi di intelligence internazionali.
Un percorso di alta formazione, aperto a laureati (con laurea almeno triennale) di ogdisciplina (iscrizioni fino al 21 gennaio 2019 con bando online su www.unisob.na.it/criminologia): in cattedra per le lezioni del Master, accanto ai docenti universitari, alcuni dei più importanti professionisti del settore. Magistrati, investigatori, psicologi, dirigenti di polizia ed esperti dei settori dell’amministrazione giudiziaria e carceraria.
La pratica on the job è uno dei tratti fondamentali del Master in Criminologia dell’Università Suor Orsola Benincasa. Nel percorso di studio annuale c’è un ampio spazio dedicato ad attività di stage e tirocini presso le numerose strutture convenzionate con l’Ateneo (dai Tribunali ai Centri di accoglienza, dagli Istituti penitenziari alle Procure, dai Centri per la difesa delle donne ai diversi Enti pubblici e privato che operano nel settore dell’assistenza sociale).
Il Master prevede la riduzione del 40% della tassa di iscrizione (pari a 1.500 euro per l’intero percorso formativo) per gli iscritti all’Ordine degli Avvocati di tutto il territorio nazionale, per i dipendenti della Pubblica Amministrazione, per i dipendenti degli Enti Locali, per gli appartenenti alle Forze dell’ordine e per i Vigili urbani.
In foto, rilievi della polizia scientifica 
Per saperne di più
www.unisob.na.it/criminologia