Qui sopra, la copertina del libro. In alto, le lancette dell'orologio scandiscono l'idea e il ritmo del tempo
Qui sopra, la copertina del libro. In alto, le lancette dell’orologio scandiscono l’idea e il ritmo del tempo

È stata una vera e propria “chiamata alle arti” in questi mesi di pandemia, giorni eccezionali che speriamo tutti possano presto diventare un ricordo. Alla fine di febbraio la diffusione del COVID-19, che dall’Oriente ha raggiunto l’Europa e velocemente il resto del mondo, ci ha rapidamente costretti a mutare le nostre abitudini e la nostra quotidianità, a rivedere il nostro concetto di “normalità”. All’isolamento fisico, spezzato in parte solo dall’utilizzo della tecnologia, si è aggiunta la paura del contagio, rafforzata anche dalle notizie non sempre chiare e tra loro concordanti che, di volta in volta, ci sono state proposte dai media.
Il confinamento ha permesso ad ART1307 di innescare i meccanismi di una complessa riflessione sulla percezione del tempo, da parte degli artisti, in un momento così particolare come quello dell’isolamento provocato da questa pandemia.
Il progetto, curato da Cynthia Penna, ha raccolto 93 risposte da parte degli operatori dell’arte in circa due mesi di attività, grazie a tutti questi contributi è stato redatto Time, un libro che ha il formato di un magazine, uno Zibaldone d’arte che raccoglie scritti, fotografie, poesie, riproduzioni fotografiche di opere e riferimenti di video prodotti e visionabili nella loro versione reale ed integrale sul web.
La creazione dei contenuti si è trasformata in uno strumento capace quasi di esorcizzare questa condizione, congelarla, proprio questo è il termine utilizzato nella prefazione del testo, per consegnarla alla Storia, liberando da questo peso il tempo presente. I politici, gli economisti, i virologi, i medici, sono diventati in questi mesi presenze costanti nel nostro quotidiano, ciò di cui avevamo bisogno era l’intervento del mondo dell’Arte, che da sempre accompagna la vita, la società e l’avvicendarsi degli eventi storici, l’Arte da sempre è capace di riflettere ciò che accade, di essere militante e raccontare il presente attraverso le idee, le paure, le speranze e le emozioni degli artisti. Attraverso l’Arte è possibile catturare il momento per poterlo affidare al passato e riuscire a raccontarlo alle generazioni future.
«È un libro di arte e pensieri – ci racconta la curatrice Cynthia Penna – poesie, disegni, fotografie e video, uno Zibaldone di arte varia su un tema filosofico che mi sta molto a cuore: il Tempo e soprattutto il tempo e la sua percezione in questo momento di isolamento forzato che ha, a mio parere, deformato completamente la percezione e lo scorrere di esso. Quindi non è banalmente un qualcosa legato al COVID, ma un qualcosa di più profondo che può perdurare nel tempo come sensazione o emozione. 93 tra artisti, curatori e intellettuali hanno risposto e il libro è diventato un’antologia di opere e scritti molto corposa».
Time è stato pubblicato ed è in vendita su BLURB con un obiettivo decisamente nobile e perfettamente connesso al presente, tutto il ricavato ottenuto dalla vendita del volume, infatti, sarà devoluto a scopo benefico e destinato alla ricerca nel campo medico e/o alle strutture ospedaliere.
©Riproduzione riservata
TIME
Progetto a cura di Cynthia Penna
Edizioni ART1307 Istituzione Culturale
Piattaforma di vendita: www.blurb.com
https://www.blurb.com/b/10095408-time
Vendita a scopo benefico

RISPONDI