Il mondo attraverso il colore che diventa materia per raccontare. Nei suoi dipinti, esposti da oggi (venerdì 2 marzo al Pan) Maurizio Romeo traccia il solco di eventi che hanno segnato il corso contemporaneo della storia. Con l’esposizione Broken flag (la bandiera spezzata) che si inaugura alle 17.30, organizzata dall’associazione SediMenti di Maria Alessandra Masucci e Giorgio Coppola, in collaborazione con l’assessorato alla cultura e al turismo del Comune di Napoli, l’autore offre grandi emozioni allo sguardo di chi osserva.
Dalla bomba di Hiroshima alla Brexit, passando per l’11 settembre, la guerra in Siria, l’ondata migratoria verso l’Europa fino ad avvenimenti più recenti come la tragedia di Rigopiano. Eventi drammatici diventano immagine cristallizzata nel gesto creativo. I materiali poveri  utilizzati, poliuretano, travi in acciaio, oggetti abusati dal tempo, trattati con smalti e spesso fusi con le bandiere nazionali, creano geometrie immerse in forme contorte e vitali.
Nasce a La Spezia, Romeo, ma da oltre dieci anni ha eletto Napoli suo fisso domicilio, traendo ispirazione dalle numerose contraddizioni che caratterizzano la città. «Dal contatto con artisti locali- dice-  sono nate nuove idee e ulteriori stimoli per proseguire nella sperimentazione di materiali più disparati: sabbie, catrame, polveri di minerali, vetri, plastico al quarzo e, infine, il poliuretano espanso. Quest’ultimo è diventato la matrice, vitale e contorta come una fredda lava, su cui scrivere, in complicità con oggetti maltrattati dal tempo, il mio messaggio artistico. Ho scelto di usare le bandiere, simbolo dei valori portanti delle nazioni, per raccontare eventi della storia e della cronaca che hanno portato a grandi cambiamenti, ridisegnando i confini e le certezze geografiche, e anche disperso popolazioni privandole della loro terra e identità».

L’evento Broken flag è realizzato anche grazie al contributo di Liccardo pasticceria, Valgrì, Villa Buonanno e SADV Visual & Graphic Design.
Maurizio Romeo
The broken flag
Fino al 13 marzo al Pan
(via dei Mille 60, sala foyer, Napoli)
dal lunedì al sabato 9.30/19.30
domenica 9.30/14.30

In foto, l’opera sulla Brexit
Per saperne di più
www.maurizioromeoart.it