Festeggia il quinto compleanno il Teatro Civico 14 di Caserta (Vicolo F. Della Ratta 14- Via G.B. Vico) con lo spettacolo “Illustro” , in programma il 29 dicembre a ingresso libero. L’evento si colloca all’interno della stagione ufficiale che avr  inizio venerd 3 ottobre con “Dolore sotto chiave” (in foto, ag. Cubo), atto unico di Eduardo De Filippo nell’allestimento diretto da Francesco Saponaro che ha debuttato lo scorso giugno al Napoli Teatro Festival. In scena Tony Laudadio, Giampiero Schiano, Luciano Saltarelli. Artisti affermati lavoreranno con giovani compagnie per comunicare al pubblico un’idea nuova di fare teatro, lasciando interagire linguaggi diversi nel segno della sperimentazione. Il leitmotiv espresso dall’ hashtag #un altro sguardo attraverser  il ricco palinsesto, che affianca alla stagione ufficiale le sezioni “Nuovevisioni” e “Eventi”. Sogno e realt  si intrecciano costantemente nel richiamo ai grandi classici per poi cedere il passo a temi che ancora dividono.
Con lo spettacolo “Sul nascere” di Carolina Sellitto con Roberto Azzurro, in scena dal 18 al 19 ottobre , si entra nella giungla della fecondazione assistita attraverso il vissuto di una coppia. L’attore e regista napoletano torna dal 19 al 21 dicembre e dal 2 al 4 gennaio 2015 per dirigere in anteprima nazionale “Opatata ovvero La Tempesta”, sua riscrittura de La tempesta da Shakespeare a Eduardo con Ilaria Delli Paoli, Roberto Solofria, Luigi Credendino in collaborazione con la compagnia di casa “Mutamenti/Teatro Civico 14”. < b>Non mancher  la riflessione filosofica con la “Libera Scena Ensemble” e Roberto Cardone che proporranno dal 25 al 26 ottobre “Sigmund e Carlo” per la regia di Niko Mucci. Con “Il Re ride” una favola dark, dall’8 al 9 novembre 2014, ci sar  spazio per un dibattito sul potere in forma di clownerie. In scena Francesco Campanile, Luca Di Tommaso, Luca Gallone. L’attore Andrea Cosentino, gi  noto al piccolo schermo, in “Telemomò live”, dal 15 al 16 novembre 2014, si interroga sulla necessit  di un ritorno della televisione al ruolo di servizio pubblico. E la tv ritorna come intrattenimento della generazione X – cresciuta con le serie di anime firmate da Go Nagai- in “Ecce Robot! Cronache di un’ invasione” con Daniele Timpano dal 17 al 18 gennaio 2014. Rivivono dal 29 al 30 novembre nella produzione Fortebraccio Teatro “I Giganti della montagna” di Pirandello per la regia di Roberto Latini che sar  in scena con Federica Fracassi.
Dal 23 al 25 gennaio 2015 l’attore e regista Rosario Ferro con Simone Caputo e Ilaria Delli Paoli inscenano il dramma dell’olocausto attraverso la vicenda dell’allenatore ungherese Arpad Weisz, interprelato da Roberto Solofria, protagonista della pièce “Il più Grande del Mondo”. Una partita di burraco diventa occasione di confidenze inattese nello spettacolo “Peli” diretto da Veronica Cruciani , dal 7 all’8 febbraio 2015. L’epopea del Pibe de oro, sullo fondo di una citt  dilaniata dal disagio sociale, sar  presentata da Vo.Di.Sca Teatro in collaborazione con Libera Scena Ensemble nello spettacolo “Diego/ non sarò mai un uomo comune per la regia di Aniello Mallardo con Maddalena Stornaiulo e Luigi Credendino. Un prete anticamorra, interpretato da Aldo Rapè, racconter  la sua storia in “Il confessore” scritto e diretto da Giovanni Meola, dal 27 al 28 dicembre 2014. Amore e poesie, invece, ne “I corteggiatori” di e con Vito De Girolamo e Carlo Loiudice Ispirato a una canzone poco nota di Mister Volare dal titolo “Lu Frasulino”, il racconto popolare “Fosco, storia de nu matto” di e con Peppe Fonzo, in scena dal 14 al 15 marzo 2015.
Ancora un omaggio a Domenico Modugno con il “Concerto Blu” di Lalla Esposito, in scena dal 9 al 10 maggio su musiche di Antonio Ottaviano. E per restare in tema di tributi a grandi interpreti del secolo scorso, Salvatore Cantalupo presenter  lo spettacolo “Quegli angeli tristi Az n 9”, dedicato a Andrej Tarkovskij, su musiche di Riccardo Veno, dall’11 al 12 aprile 2015. Con il monologo “Bukowski a night with Hank”, diretto e interpretato da Roberto Galano, dal 14 al 19 aprile 2015 si accenderanno i riflettori su un degli autori più controversi del Novecento. E “Il mondo che corre” negli occhi di un insolito capostazione sar  in scena nello spettacolo “Binario 2, sotto la panca la capra crepa” di Pasquale Passeretti e Luigi Morra, dal 28 al 29 marzo 2015. Ospiti della sezione “Nuovevisioni” Alfonso Beneduce in “Passo Oscuro”, performance ispirata alla nona Sinfonia di Bruckner, dal 12 al 14 dicembre 2014 e dal 29 al 31 maggio 2015; Agostino Riola in collaborazione con Sonenalè presenta “Neo, dove l’ombra s’addensa” il 16 e il17 maggio 2015; Riccardo Fusiello nelle stesse date sar  interprete dello “Spirito di conservazione”; Tony Laudadio e Ferruccio Spinetti sono gli interpreti dello spettacolo “Luiz torna a casa” firmato dallo scrittore Maurizio de Giovanni, in data da definire. Da non perdere nella sezione “Eventi” , “Inside the project”, progetto giunto alla terza edizione che ritorna il 6 dicembre a c            6                 è« «    oè  á«ura di Paki Di Maio e Luigi Iacono.

Per saperne di più

0823.441399
info@teatrocivico14.it
www.teatrocivico14.it
facebook.com/teatrocivico14

twitter.com/teatrocivico14