Quattro musicisti in un tour. S’incontrano per caso, nel 2016, come  spesso avviene nel jazz. E, dopo aver affrontato brani eterogenei, decidono dopo più di un anno di rincontrarsi stabilmente  per approfondire il linguaggio, l’espressione, Interplay, aspetto compositivo.
Così nasce South Connotation, il concerto che l’associazione Live Tones presenta alla casina pompeiana giovedì 18 gennaio 2018 alle 20.30 (il concerto inizia alle 21.30), per i soci amici e amanti della buona musica, in collaborazione con l’assessorato alla cultura del comune di Napoli.
Protagonisti: Rosario Giuliani (sax), Tommaso Scannapieco (basso), Guido Di Leone (chitarra), Giovanni Scasciamacchia (batteria).  Provengono da 4 regioni confinanti, Lazio, Campania, Basilicata, Puglia, unite da una linea immaginaria, la stessa che unisce i loro approcci all ‘improvvisazione, alla musica, al jazz.
L’energia, la “forza” espressiva e la straordinaria tecnica di Rosario Giuliani (foto) fanno da contraltare all’ elegante sound di Guido Di Leone chitarrista barese dal timbro classico non privo di spunti armonici e contrappuntistici, “moderni “, creativi, liberi da obblighi filologici. Tommaso Scannapieco e Giovanni Scasciamacchia sostengono e interagiscono in sinergia contribuendo alla definizione di un sound personale e attuale. Presto incideranno il loro primo lavoro discografico.
Per partecipare all’evento è necessario prenotare all’ indirizzo ornella_falco@yahoo.it  segnalando numero partecipanti e cellulare.
Contributo ascolto concerto e degustazione euro 15