TogOrione tra arte e musica. Cena spettacolo gioved 16 luglio alle 20.30 alla distilleria Feltrinelli Point di Pomigliano d’Arco. Un progetto per i bambini di Bombouaka (Togo), piccolo centro situato nella Regione delle Savane (Africa occidentale) che conta poco meno di 8000 abitanti. L’idea nasce sulla base di un’esperienza vissuta a contatto con il villaggio di Bombouaka a maggio 2009 da Marco Scognamiglio, dipendente e volontario del centro Don Orione di Ercolano e da sempre attratto dall’Africa.
Dopo un mese vissuto a contatto con don Fabio Antonelli, con le famiglie e con tutti i meravigliosi bambini (foto) ospiti della missione orionina è nata la volont  di poter fare qualcosa, di voler informare per far comprendere quanto sia dura e difficile la situazione in Togo e quanto sia importante il sostegno a distanza. L’iniziativa muove i primi passi con l’evento “TogOrione i bambini per i bambini”, creato per inculcare, sin dalle scuole primarie, un sentimento di solidariet  e d’impegno civico.
Giunta alla quarta edizione, la manifestazione diventa un luogo d’incontro tra i tantissimi amici sostenitori e chi si avvicina per la prima volta. La sinergia che si viene a creare durante la cena spettacolo ha qualcosa di magico, valori come fratellanza, solidariet  e rispetto verso l’altro, diventano palpabili e tra la buona musica e la mostra d’arte raffigurativa e fotografica si respira aria di cultura.
Uno degli obiettivi che si prefissano i volontari di TogOrione infatti è coinvolgere sempre più persone e proprio attraverso la cultura, per abbattere il muro del razzismo che sta divorando la nostra societ . Altro importante scopo è il sostegno al villaggio di Bombouaka in Togo negli anni si sono potute realizzare diversi progressi oltre a garantire istruzione, vitto e salute ai piccoli ospiti del centro si è dato loro la possibilit  di avere la corrente elettrica, acqua potabile, mezzi di trasporto, costruzione e ristrutturazione di strutture.