Napoli vola in Germania. Domenica 29 marzo a Colonia, l’artista partenopeo, Romualdo Schiano, esporr  alcune sue opere. Il progetto affonda le radici nel passato. «Tutto cominciò nel luglio del 1990, da un invito del Comune di Amalfi ad allestire una personale agli Antichi Arsenali della Repubblica di Amalfi. Nella mostra, curata da Arcangelo Izzo, furono esposti cento dipinti che rappresentavano in chiave moderna l’antica Pompei, attraverso l’uso del rosso pompeiano e del nero, simbolo della lava del Vesuvio che racchiude la memoria antica».

L’evento fu un successo. «Tra i visitatori, un gruppo di tedeschi, che mi invitarono in Germania alla loro universit  per esporre molte di quelle opere. Cos, nel 1992, allestii la mia prima personale in Germania dal titolo “Memorie opalescenti” all’universit  di Mnchengladbach. Curatrice, Ulla Strbel». La mostra di Schiano coincise con quella degli “Ori di Oplonti”. Una coincidenza fortunato perch, spiega l’artista «Ebbi modo di conoscere altre persone interessate al mio fare “arte” e quindi di proseguire la mia esperienza in Germania con un’esposizione al Comune di Alsdorf nell’ambito di Europafest 1994. In tutti questi anni di lavoro, tra cui la mia visita a Berlino nel 2007 dove ho eseguito un filmato sul “Muro” presentato in occasione della rassegna Napoli-est al Museo Madre, hanno continuato a seguirmi e mi hanno quindi invitato lo scorso anno a presentare opere con una nuova tematica e diverso stile».

Cos a Colonia Schiano presenter  «Numerose tele grandi affiancate da un nutrito numero di piccoli dipinti su cartoncino, che rimandano, con la loro ricchezza di curve e le volute pittoriche multicolori, alla ricchezza delle forme del barocco» spiega il pittore, che aggiunge «forme che noi napoletani ben conosciamo e portiamo dentro. Questo progetto è stato molto apprezzato dalla direttrice della galleria che lo ha accettato con entusiasmo». Con un occhio di riguardo alla produzione dell’artista. «Per meglio evidenziare le mie bizzarre opere, l’allestitore ha fatto dipingere due pareti di nero».

Riservato su quello che arriver  in futuro, Schiano ammette «Da buon napoletano scaramantico, mi astengo dal parlarne anche se in cantiere esistono bei progetti. Per ora penso solo a vivere questo momento nella sua interezza».

Nelle foto, Schiano e il suo "barocco" a Colonia

AL TRIP FILOSOFIA E…PRIMAVERA

Brunch, filosofia e primavera gli ingredienti del sabato targato Trip.
Partenza domani 28 marzo ore 12.00 con l’electrobrunch si mangia e si chiacchiera al ritmo elettronico proposto da Fulvia Irace per Freepass, che propone il duo Microlux composto da Fabio Colansanti e Linda Edelhoff (€10).
A seguire, ore 18.00, quinto appuntamento con il Trip filosofico, viaggio informale nel pensiero condotto da Tommaso Ariemma intorno al tema “L’enigma della clonazione” (ingresso libero).
La serata si accende alle 21.00 con la Festa di primavera un invito aperto a tutti per iniziare ad assaporare il gusto di questa nuova stagione, lasciare a casa l’intirizzimento dell’inverno e aprire ufficialmente la stagione delle serate all’aperto.
Ma a Trip il cambiamento non è solo nell’aria. La trasformazione è reale, tanto che spunteranno fiori e composizioni floreali. La sala Amelio, sar  per l’occasione riallestita e il suo pavimento trasformato in un primaverile tappeto di soffice erba verde.
Ma non finisce qui. Gli ospiti sono invitati a sbizzarrirsi con travestimenti floreali e solari usando la creativit  e, perch no, anche un pizzico di follia (€10 compresa consumazione, per essere inseriti nella lista contattare trip@cra.na.it e 081.195.68.994).

Info www.cra.na.it; tel 08119568994

NAPOLI E LO SPAZIO LETTERARIO

Domani, 28 Marzo alle ore 10.30 presso l’Aula Magna dell’Universit  Suor Orsola Benincasa (Corso Vittorio Emanuele 292) ritorna l’appuntamento de “Il Sabato delle Idee” con un incontro dedicato a “Napoli Lo spazio letterario”.
L’iniziativa è promossa da Fondazione SDN per la Ricerca e l’Alta Formazione in Diagnostica Nucleare, Universit  degli Studi di Napoli Suor Orsola Benincasa e Pan-Palazzo delle Arti di Napoli. Dopo il saluto di Francesco De Sanctis Rettore dell’Universit  degli Studi di Napoli Suor Orsola Benincasa, Marco Salvatore fondatore della Fondazione SDN e Marina Vergiani dirigente e curatore capo del centro di documentazione del Pan, Emma Giammattei docente di Letteratura Italiana e di Ermeneutica Leopardiana al Suor Orsola Benincasa introdurranno i temi dell’incontro che verr  aperto da una relazione dello scrittore Raffaele La Capria.
Alla discussione, coordinata dal Presidente dell’Ordine dei Giornalisti della Campania Ottavio Lucarelli, parteciperanno tra gli altri Alessandro Laterza, amministratore delegato della casa editrice Laterza e presidente della Commissione Cultura della Confindustria, Ernesto Mazzetti giornalista e docente di Geografia Politica ed Economica all’ Uni            6                  «versit  di Napoli “Federico II, il drammaturgo Enzo Moscato e gli scrittori Antonella Cilento, Francesco Durante, Gabriele Frasca, Gennaro Matino e Angelo Petrella.
In occasione dell’incontro sar  inaugurata la mostra di Christian Leperino che rester  in esposizione al Suor Orsola fino al 17 Aprile.

Info www.ilsabatodelleidee.it