Duecento è il numero di giorni di scuola obbligatori nel nostro paese, ma sono poco meno di 700.000 i ragazzi che non raggiungono questo obiettivo e rinunciano ai banchi prematuramente. In Campania il fenomeno assume proporzioni allarmanti i ragazzi di et  compresa tra i 10 e 16 anni che abbandonano gli studi prima della conclusione del ciclo scolastico obbligatorio rappresentano oltre il 23%, superando di ben tre punti percentuali la media nazionale. Frequenza200 è un network promosso dalla onlus Intervita per contrastare questa tendenza, all’iniziativa aderisce anche il napoletano Centro IAMME, dell’Opera Don Calabria di Napoli, situato nel borgo di Sant’Antonio Abate.
L’acronimo sta per “Includere Aggregare Mediare Motivare Educare” voluta dall’istituto religioso Opera di Don Calabria, il centro (attualmente, accoglie 120 bambini tra gli 8 e i 16 anni) è impegnato nel ridurre le principali conseguenze dell’emarginazione sociale attraverso il supporto alle famiglie, l’accompagnamento nelle attivit  scolastiche e l’inserimento in laboratori formativi ludico/sportivi, lavorando con l’obiettivo comune di creare un percorso d’integrazione a 360 gradi.

Il teatro è tra le iniziative intraprese e domani, 19 febbraio, alle ore 10, il Teatro Totò ospiter  i ragazzi per una messa in scena gratuita dello spettacolo “Il Tesoro del Barbone” di Paola Capasso con la direzione di Enzo Liguori. Durante lo spettacolo, animato dall’ausilio di metodologie informali, interattive e partecipative, i “diversi quotidiani” (l’uomo e il cane, il “senzatetto” e il “bastardino”) rivelano la propria verit  in un mondo che li ha passivamente stigmatizzati, provvedendo ad una feroce esclusione ai margini della societ  la gabbia, reale per l’uno ed esistenziale per l’altro, rappresenta il limite di un territorio in cui paura, dal disagio e dall’illegalit  agiscono strutturalmente ai danni delle giovani generazioni.

Il Centro I.A.M.M.E. è aperto dal luned al venerd dalle 14.30 alle 18.30

E-mail odc.centroiamme@libero.it – Tel. 081.5647813

Nell’immagine in alto, da Frequenza200, la diffusione dell’abbandono scolastico in Italia

L’EVENTO/INCONTRO CON L’INCAUTA MAGIA

Marted 19 febbraio, alle 18.00, alla libreria Loffredo in via Kerbaker, 19/21 (Napoli) si presenta il volume “Incauta magia del Mentre” di Claudio Fiorentini (Kairòs Edizioni). All’incontro con l’autore intervengono Yvonne Carbonaro, Maurizio Sibilio e Antonio Spagnuolo. Letture di Mariarosaria Riccio. Evento a cura di Monica Florio in collaborazione con il Centro Culturale Cosmopolis.

L’amore, la morte, Dio, la rinascita. I grandi temi di una raccolta poetica (Kairòs Edizioni, Collana Le parole della Sibla, € 10.00, pp. 48) accuratamente pesata nelle parole, frasi cercate nel loro riflesso metaforico, e poi affiancate dalla realt  fotografica dello stesso autore.

In basso, la copertina del volume di Claudio Fiorentini (particolare)