La citt  vacilla sulle voragini dell’incuria. Mentre cittadini e associazioni lavorano per il suo riscatto con eventi, iniziative, incontri. In questa direzione, promuovendo manifestazioni che facciano conoscere il patrimonio artistico e culturale di Napoli, si muove l’associazione informazione giovani Europa (Aige) che venerd 10 aprile 2015, alle 17, alla cartoleria Amodio di port’Alba con il periodico questanapoli propone una tavola rotonda sul tema “Gli arabismi nel parlar napolitano”.
La lingua napoletana anche se solo parlata, perch l’uso corretto dello scrivere e del leggere è andato quasi del tutto perso, ha da svelare molte influenze che sono presenti anche nell’italiano. Cos gli organizzatori, dopo aver organizzato focus su francesismi, ispanismi, germanismi, inglesismi, si concentrano sulla penetrazione delle parole arabe nel linguaggio quotidiano.
Dopo l’introduzione del presidente dell’Aige, Luigi Rispoli, interverranno al dibattito Ermanno Corsi, Pietro Maturi e Amedeo Messina. Coordina, Laura Bufano. Parteciperanno gli artisti, Romeo Barbaro, Stella Brignola, Gennaro Cardone, Salvatore Esposito, Anna Donato e Rosario Ruggiero. Scene di pittura estemporanea saranno realizzate da Nadia Basso. L’allestimento è curato da Umberto Franzese. Il progetto grafico da Gianna Caiazzo.

In foto, pagine di un libro arabo tracce di questa lingua sono evidenti anche nell’italiano