Nemesis Oltre/Nemesis Beyond.E’ l’evento organizzato dall’associazione Le Tre Ghinee/Nemesiache tra Londra e Napoli per delineare una mappa del pensiero femminile napoletano, dal 18 al 31 maggio. Il progetto, inserito nella programmazione di Marzo donna e maggio dei monumenti parte dall’esigenza di approfondire il libro “Napoli in the Unmapped Practice of Le Nemesiache” di Giulia Damiani, lavoro di studio, ricerca e tracciatura del territorio napoletano in relazione all’attivit  artistica e politica del collettivo femminista Le Nemesiache a Napoli, fra gli anni 70 e 80, con cui l’autrice si è laureata al Royal College of Art of London ed ha vinto il premio Critical Writing in Art and Design Award 2014. La pubblicazione inoltre è stata presentata in una conferenza sul femminismo organizzata dal fondo Arts Council a Londra.
Nei prossimi mesi la capitale inglese ospiter  una mostra sull’archivio delle Nemesiache, la quale sar  accompagnata dalla pubblicazione di un estratto da Napoli in the Unmapped Practice of Le Nemesiache su un giornale a tiratura nazionale. Sul pensiero femminile napoletano la ricercatrice e docente di filosofia Stefania Tarantino lavora gi  da qualche tempo. Sta per formarsi quindi un’asse culturale ancora più ampia che comprende anche la Spagna e la Francia.
Il progetto “Nemesis Oltre/Nemesis Beyond” prevede un periodo di preparazione con escursioni nei luoghi in cui le Nemesiache hanno operato, per delineare una psicogeografia che li riscriva secondo la loro idea di lotta e di trasformazione politica. Inoltre sono previsti laboratori di preparazione degli elaborati nei vari settori dell’espressione, a cominciare dal teatro. In particolare dal 18 al 23 maggio, ore 9-19 si svolger  il Laboratorio teatrale italo/inglese al Palazzetto Urban su sceneggiatura di Lina Mangiacapre. Coordinamento Giulia Damiani, Teresa Mangiacapra, Silvana Campese e Rita Felerico (si può assistere previo appuntamento).
Marted 19 maggio il progetto sar  presentato in conferenza stampa alle 10.30 nella Sala Giunta del Comune di Napoli con i saluti di Simona Marino, consigliera delegata del sindaco e l’ intervento di Giuliana Cacciapuoti e Francesco Ruotolo per l’intestazione del Belvedere aLina Mangiacapre, artista totale, femminista e fondatrice del collettivo Le Nemesiache. Il 24 maggio, alle 17.30 da Fiorillo Arte Riviera di Chiaia 23, s’inaugura della mostra fotografica “Nemesis Oltre/Nemesis Beyond”. Foto di Agnese De Donato, Fabio Donato, Augusto De Luca, Bruno del Monaco, Luciano Ferrara, Luisa Festa, Luciano Guarino, Grazia Lombardo, Rino Vellecco; foto di lavori inediti di M lina. Seguir  alle 20.00 la performance di Helena Rice, Stephanie Bickford-Smith, Callum Hill e del teatro Dissolto. (La mostra può essere visitata dal luned al venerd ore 9-13 e 14.30-18.Chiusura mostra18 giugno 2015 .)

Il 30 maggio, alle 10.30 alll’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici si terr  l’incontro/dibattito con gli interventi di
Esther Basile, Adele Cambria, Silvana Campese, Connie Capobianco , Valerio Caprara, Giulia Damiani, Tristana Dini, Rita Felerico, Titta Fiore, Teresa Mangiacapra , Nadia Pizzuti, Mimma Sardella , Stefania Tarantino, Matilde Tortora. Coordina Stefania Tarantino , interpreta Angela Caterina.

Gran finale il 31 maggio alle 18 da Fiorillo Arte con proiezione video e performance di Angela Caterina.
Ci sar  anche una relazione finale di Giulia Damiani e Teresa Mangiacapra. L’evento è patrocinato da Regione Campania e Comune di Napoli. Sponsor, Gay Odin.

Per saperne di più

Associazione culturale Le Tre Ghinee / Nemesiache -Via Monte di Dio,14 – Napoli
mangiacaprateresa@gmail.com
cell.3394967950

Nella foto, LinaMangiacapre immortalata da Augusto De Luca