Una realt  ormai consolidata è quella del teatro stabile d’innovazione ragazzi di Napoli Le Nuvole. Un contenitore di iniziative che, dal 1983 a oggi, ha attratto migliaia di ragazzi delle scuole campane offrendo un ventaglio di proposte, gi  più volte testate nel corso degli anni, che continuano a motivare le giovani generazioni, avvicinandole al mondo del teatro con senso critico e consapevolezza. Famiglie e ragazzi vengono accompagnati per mano in percorsi artistici dove il teatro e l’arte si incontrano, dando vita a forme culturali sempre varie e ricche di significato.

Il cartellone della ventiquattresima stagione copre tutto l’anno scolastico, da ottobre a maggio. I temi affrontati in questa edizione, come anche nelle altre, propongono argomenti di carattere etico e civile di grande attualit , senza dimenticare il passato. Quest’anno, infatti, un’attenzione particolare sar  dedicata allo scrittore Gianni Rodari, a trent’anni dalla sua scomparsa, con una serie di iniziative che coinvolgeranno anche i piccoli della scuola dell’infanzia. Lo spettacolo “I Piccoli vagabondi” andr  in scena a gennaio. La tutela dell’ambiente, lo stretto legame con la citt  di Napoli e con gli Enti Locali caratterizzano l’offerta teatrale dell’associazione Le Nuvole. La coproduzione con il Tetro Mercadante porter  in scena “La Tempesta” di William Shakespeare e “Aspettando Godot” di Samuel Beckett in due adattamenti per i bambini della scuola primaria.

Il 2009 è stato l’anno internazionale dell’astronomia; un’occasione che sar  celebrata con due spettacoli dedicati alla scienza e al mondo delle scoperte scientifiche: “Su Galileo” e “Un pianeta da favola”. Inoltre, a Citt  della scienza sar  allestita una mostra dal titolo “Astri e particelle”.

Da dicembre ad aprile la citt  celebrer , in più di trenta luoghi storici, il “Ritorno al Barocco”. Le Nuvole, insieme alla Soprintendenza speciale per il polo museale di Napoli, offriranno ai ragazzi tre percorsi di visita-spattacolo in tre diversi musei della citt : a gennaio nel museo di Capodimonte ci sar  “Il Secolo d’oro”; a marzo “Viaggio nella storia” al museo di San Martino e “Caravaggio, la rivoluzione dell’arte” al Pio Monte della Misericordia tra gennaio e febbraio. Percorsi d’arte, di storia, di poesia e teatro che insieme concorrono alla fruizione di luoghi di fascino e di cultura della citt , senza trascurare l’aspetto didattico e educativo delle iniziative.

La consolidata collaborazione con la Fondazione Idis Citt  della scienza ha prodotto un convegno dal titolo “CO-scienze” nel corso del quale sar  premiato il miglior testo di drammaturgia scientifica del 2009. La scadenza per la presentazione dei testi è il 30 aprile 2010.

Insomma un putpourri di iniziative che non scontenter  davvero nessuno. Ce n’è per tutti i gusti, è il caso di dire.

Nella foto di Vincenzo Broccoli, un momento dello spettacolo

LA NOTIZIA La fine della “Tempesta”

Ultime repliche della “Tempesta” al Mercadante, la proposta di “Shakespeare per ragazzi” del teatro Le Nuvole.

Appuntamento con Shakespeare, in programmazione anche nella sala grande, fino al 31 gennaio 2010 con “Macbeth” per la regia di Gabriele Lavia.

Le repliche della “Tempesta”:

Gioved 28 gennaio (ore 17.30) e domenica 31 gennaio (ore 18). Prenotazione obbligatoria.

Info e prenotazioni:

Teatro Mercadante: 081 5513396 (feriali 10.30/13.00/17.30-19.30)

Repliche scolastiche: gioved 28 e venerd 29 gennaio (ore 10). Prenotazione obbligatoria.

Info e prenotazioni:

Teatro Le Nuvole: 081 2395653/5666 (feriali 9.00/17.00)

Posto unico € 5,00