Sale l’attesa per l’inaugurazione del Positano Teatro festival, la storica rassegna teatrale diretta da Gerardo D’Andrea destinata a “offrire uno sguardo sulla drammaturgia contemporanea” e che trasformer , ancora una volta, la stessa Positano in un’immensa e suggestiva scenografia. La rassegna stampa di ieri alla Caffettiera di Piazza de Martiri a Napoli, ha svelato il programma della lodevole iniziativa.
Si parte il 29 luglio venite, venite, venite!, l’anteprima del Festival vedr  le giovani allieve del Centro Studi Positano Danze animare le strade del centro di Positano con musica e performance recitative su testi della scrittrice Antonella Cilento, tra le cinque finaliste al premio Strega. Sintomatica è la scelta di introdurre un Festival di Teatro attraverso il ballo, perch, come spiega il sindaco di Positano Michele De Lucia, intervenuto alla rassegna stampa «Vogliamo mettere insieme teatro e danza, ponendo sullo sfondo tutte le bellezze di Positano, che non a casa ospiter  il festival in tutti i suoi caratteristici borghi».
Il festival accompagner  la vita di turisti e residenti per 13 giorni consecutivi, per 16 occasioni di teatro, di cui 3 in anteprima nazionale. Tanti, dunque, gli spettacoli e gli eventi in programma, tra cui anche “storie di Pulcinella”, interamente dedicato ai bambini di tutte le et  e a loro riservato, tant’è che, avverte d’Andrea, gli adulti potranno accedervi solo se accompagnati da minori. In occasione del Festival verr  conferita la cittadinanza onoraria allo scrittore Raffaele La Capria, mentre il 7 agosto verr  proclamato il vincitore del Premio Annibale Ruccello, che consiste, quest’anno, nella bellissima maschera creata e ideata da Riccardo Dalisi.
Insomma, tante le novit  e le motivazioni per assistervi. Vale la pena ricordare che il festival è totalmente gratuito, e come conferma anche il sindaco De Lucia «Il costo, che si aggira intorno ai 100.000 euro, è totalmente a carico del bilancio comunale », con una sorta di comprensibile polemica nei confronti degli enti, regionali innanzitutto, che della cultura se ne infischiano del tutto.

Per saperne di più
Comune di Positano info 0898122535
positanoteatrofestival@gmail.com
www.facebook.com/positanoteatrofestival

Nelle foto, la conferenza stampa, il programma e Antonella Morea in Anna Cappelli di Ruccello, nel calendario degli spettacoli a Positano