Nell’oscurit  del presente, soffocato dalla crisi e dai problemi economici, l’arte, fino al 31 dicembre, rischiarer  il cammino di chi passeggia nella zona di Chiaia. Con “Natale a Napoli – Percorsi di Luce”, un’iniziativa promossa dalla prima Municipalit , ideata e organizzata da Tiziana Gelsomino e Donatella Liguori, in collaborazione con l’associazione Culturale Tempolibero.
I Vesuvi di Gennaro Regina, le sculture in cartapesta di Rosa Panaro,le pitture di Vittorio Cortini e Michelangelo Riemma, l’installazione di Nunzio Figliolini, la magia delle tele di Luigi Pagano sono tra le incursioni d’arte che segneranno le vie dello shopping.
Negozi e gallerie della zona ospiteranno una lunga serie di performance di artisti partenopei e internazionali, accompagnando napoletani e turisti da via Domenico Morelli a Piazza Amedeo, da via Filangieri a via dei Mille fino a Corso Vittorio Emanuele. Le gallerie d’arte coinvolte sono Nothing else e Umberto Di Marino di via Alabardieri,la gallerie Ingenito di via Cappella Vecchia e Dino Morra di Via Carlo Poerio, Tramontano e Florentia di Via Chiaia, L’ AGORA’ MORELLI di via Domenico Morelli, Voyage Pittoresque Factory di Corso Vittorio Emanuele.
Eco- sostenibilit  è il tema di questa quinta edizione della bella rassegna. Il messaggio acquisire una diversa consapevolezza nell’utilizzo delle risorse, nel rispetto dell’ambiente, nel recupero e nel riuso di materiali, cose, abitudini che ci facciano sprecare meno, tutelando quanto ci circonda, per vivere meglio.
Diventare eco-sostenibili vuol dire oggi mettere in campo conoscenze, tecnologie, ma anche modi di vita, veri e propri indirizzi sociali e culturali in modo che le comunit  umane proteggano e promuovano elementi naturali per troppo tempo sfruttati senza logica e coscienza.

Dieci appuntamenti con l’arte contemporanea, guardando anche al sociale “Percorsi di Luce” regaler  un sorriso sotto forma di doni ai piccoli pazienti della divisione scuola in ospedale del II Policlinico di Napoli. E ai bambini si offrir  l’opportunit  di conoscere e imparare giocando le tecniche di coltivazione biologica (che si possono realizzare con poco sforzo anche in citt  e in spazi impensabili) attraverso laboratori didattici per realizzare un orto, capirne genesi e possibilit . Per un futuro meno buio

Di seguito il calendario degli eventi della manifestazione patrocinata dall’assessorato alla cultura del Comune di Napoli e dalla Regione Campania
11 dicembre, dalle 18 alle 22 “Aspettano il Natale” da Voyage Pittoresque Factory (corso Vittorio Emanuele 682/686

12 dicembre alle 18, Florentia (via Chiaia 11/12) propone “Supremo Gioco” con Michelangelo Riemma, Vittorio Cortini, Rosa Panaro

13 dicembre, dalle 16 alle 18, al Policlinico Federico II, ” E’ tempo di Solidariet ” laboratori didattici per bambini

14 dicembre, alle 18, nel negozio Tramontano di via Chiaia 143-144 l’artista Nunzio Figliolini con “Tracciati nel rosso”

15 dicembre, dalle 11 alle 21 e il 16 dalle 11 alle 18 alla galleria Dino Morra in via Carlo Poerio 18, THE ONE|Group show. Gli artisti Afterall, Chiara Coccorese, Daniela Di Maro, Cristina Gardumi, Devrim Kadirbeyoglu, Pierpaolo Lista, Moio&Sivelli, Anja Puntari, Lamberto Teotino, Mary Zigouri

16 dicembre, alla galleria Umberto Di Marino (via Alabardieri 1) “Rosas the Trilogy di Marinella Senatore

Dal 17 al 21 dicembre Miranda cars presenta Auto in Tour a Chiaia Piazza Vittoria, Piazza dei Martiri , Piazza San Pasquale, Piazza Amedeo

21 dicembre, “Come Ovo” di Luigi Pagano da Agor  Morelli in via Domenico Morelli

In foto, Chiara Coccorese e Nunzio Figliolini