Digitale, innanzitutto. Promessa del direttore. Da lunedì 18 maggio la Nazionale di Palazzo Reale è la prima biblioteca napoletana a riarpire i battenti.
«Sarà più agile e più connessa – spiega Gabriele Capone – stiamo lavorando al completamento delle misure di sicurezza anti Covid-19 e ciò comporta una   diversa organizzazione delle procedure. Per evitare ulteriori disagi al pubblico procederemo con una riapertura graduale attivando i servizi  in progress, a fasi successive man mano che saranno attivati i dispositivi  per la salvaguardia delle salute».
Ripartirà in sicurezza e su prenotazioni. Si comincerà con i principali servizi per gli utenti, con modalità semplificate e  un potenziamento delle procedure da remoto. Basterà collegarsi al sito web  www.bnnonline.it per attivare le procedure di Prestito, Fotoriproduzioni , URP , Assistenza specialistica agli utenti   e Informazione  Bibliografica,  Consultazione dei cataloghi dagli OPAC SBN.
Cosa potrete fare. Prestito: iscrizioni al servizio Prestito  e Rinnovo; Prenotazione dei  libri e altri documenti da richiedere in prestito; Ritiro dei libri  su prenotazione  oppure su invio al proprio domicilio (spese a carico dell’utente); Fine prestito e Consegna del volumi su prenotazione bn-na.prestito@beniculturali.it.
Richiesta online di fotoriproduzioni. Informazioni bibliografiche-  il servizio   offre consulenza su gli  strumenti di consultazione bibliografica, banche dati e cataloghi specialistici(bn-na.infobibliografiche@beniculturali.it).
Chiedi al bibliotecario“, il servizio di assistenza online su quesiti di consultazione bibliografica in video conferenza (bn-na.reference@beniculturali.it) . Presto ci sarà una chat a disposizione per voi.
Come consultare i cataloghi. OPAC BNN: ricerca nei cataloghi on-line della Biblioteca Nazionale di Napoli. OPAC Polo SBN di Napoli: ricerca nel catalogo collettivo delle biblioteche che partecipano aderenti al polo SBN napoletano. OPAC SBN: ricerca nel catalogo collettivo (indice) delle biblioteche italiane che partecipano al Servizio Bibliotecario Nazionale banche dati.  LA BIBLIOTECA DIGITALE: percorsi di consultazione di manoscritti e testi rari
In questa prima fase  non si accede liberamente e di persona biblioteca.  Tutte le istruzioni per accedere ai servizi saranno fornite in tempo reale dal sito web della biblioteca ed attraverso i social.  I volumi consultati in prestito, una volta utilizzati, saranno confinati,  per 10 giorni. Una quarantena per garantire il servizio in  massima sicurezza.
Per saperne di più
https://www.facebook.com/BNNBibliotecaVittorioEmanueleIII/
In foto, la sezione napoletana

RISPONDI