Come ogni anno, forse in queste circostanze da Covid ancora di più, Napoli è con il fiato sospeso il 19 settembre per il miracolo di San Gennaro. Nelle mani del santo patrono i napoletani si affidano fiduciosi, perché compia il prodigio della liquefazione del sangue. Buon auspicio per la città.
Ogni anno, l’evento si ripete dal 16 dicembre del 1631, giorno in cui i napoletani chiesero a San Gennaro di scongiurare una violentissima eruzione del Vesuvio che minacciava di raggiungere la città, il quale non disattese le aspettative.

Qui sopra il liquore rosso. In alto, Luisa Matarese mostra quello alla liquerizia


E al vescovo di Benevento Luisa Matarese, ideatrice e cuore pulsante di “Alma De Lux” un laboratorio artigianale che produce liquori in un mix unico di passione, genuinità, sapori e, soprattutto, stile, dedica una linea di liquori unica.
Tre eleganti e gustosi liquori potranno essere degustati domani dalle 10 alle 13 (per orario extra anche su appuntamento) alla bottega de Lux di San Giorgio a Cremano in via Giuseppe di Vittorio n°9, un omaggio che Alma De Lux dedica agli appassionati del gusto e della bellezza.
La bottiglia impersona san Gennaro, con tanto di busto e copricapo sono un inno al patrono della città di Napoli. Il tappo a forma di “mitra” simboleggia l’ampolla che contiene il sangue di San Gennaro.
Il liquore nero raccoglie liquirizia purissima, materica e opulenta che sembra quasi si possa masticare: rappresenta la lava, la stessa lava che il 16 dicembre del 1631, ormai alle porte della città stava per distruggere Napoli, è cosa nota che la lava fu fermata da San Gennaro.  
Il liquore rosso è un concentrato di cannella, speziata e profumata capace di risvegliare i sensi. Si racconta, a tal proposito, che i napoletani portarono in processione le ampolle del sangue con il busto del Santo Protettore al ponte dei Granili, l’attuale ponte della Maddalena. Il sangue si sciolse e il magma si arrestò improvvisamente risparmiando la città.
Il liquore giallo, l’originale Camolime, un misto di camomilla e lime, è invece un omaggio al celebre e affettuoso pseudonimo del santo, “FacciaGialla” : i fedeli lo chiamano così per il colore bronzeo della statua portata in processione.
Per saperne di più
www.almadelux.it
_info@almadelux.it
_3382625249;08119309508
Via Giuseppe di Vittorio n°9 80046 San Giorgio a Cremano
Orari Degustazione dalle 10 alle 13
Orario di apertura giornaliero ore 9-13  /16 – 19
 Sabato ore 9-13 (Alma De Lux riceve in orari extra anche su appuntamento).

RISPONDI