I Private Banker Fideuram del Vomero ospitano la mostra “Fabrizio Garghetti. Artisti, azioni e performance”. L’esposizione, che verrà inaugurata domani alle ore 18 e resterà allestita fino al prossimo 10 settembre, è curata da Franco Riccardo.
Ancora una volta Fideuram conferma l’impegno nel sostenere e valorizzare l’arte e la cultura. Le mostre dedicate in maniera specifica alla fotografia contemporanea continuano dopo Vomerovivo e la personale di Peppe Esposito.
L’artista Fabrizio Garghetti, nato a Salsomaggiore nel 1939, vive e lavora a Milano. Inizia l’attività di fotografo nel 1966, lavorando per riviste dedicate al jazz. Manifesta da sempre il suo interesse per le avanguardie musicali, teatrali e artistiche. Sono celebri le sue fotografie dedicate alle prime esibizioni di danzatori ormai famosissimi come Pina Bausch o Merce Cunningham.


Si è occupato e si occupa di pubblicità e di moda ma ciò che lo ha reso famoso è il suo lavoro di documentazione di eventi artistici che si svolgono all’interno di manifestazioni storiche come “Milano Poesia”, di spazi come la Fondazione Mudima o di importanti rassegne internazionali come la Biennale di Venezia e Documenta di Kassel. Facendo la storia dell’arte contemporanea ha fotografato le performance di numerosi artisti tra cui John Cage, Hermann Nitsch, Giuseppe Chiari, Yoko Ono e Emmett Williams. Con i suoi reportage da artista segue i gruppi Fluxus, il Lettrìsmo e la Poesia Visiva internazionale, attualmente si dedica a archeologia industriale, architettura e design.
In mostra a Napoli troviamo una selezione di lavori dell’artista, circa quaranta fotografie in bianco e nero e a colori. Sono scatti realizzati sin dagli anni Sessanta che raccontano attraverso l’abile e preciso, ma anche ironico, utilizzo della macchina fotografica gli ultimi cinquant’anni di avanguardie non solo italiane ma anche internazionali (c’è anche Andy Warhol, simbolo della pop art, fortemente legato a Napoli attraverso il gallerista Lucio Amelio).
Con i suoi ritratti di artisti, musicisti, poeti, Garghetti fissa, come scriveva l’autorevole critico d’arte Gillo Dorfles, “attraverso la sua ‘camera eye’ molte vicende artistiche, in particolar modo quelle che riguardavano la poesia visiva nel senso più lato del termine: dalla parola scritta e declamata a quella ‘pittorizzata’, a quella accompagnata da azioni, da oggetti e da mimiche”.
L’obiettivo fotografico di Garghetti cattura e rende al pubblico l’estetica del Novecento, facendo diventare i noti protagonisti dei suoi scatti vere e proprie icone del nostro tempo. La sua è un’operazione di ricerca, documentazione, dialogo e condivisione con il pubblico di eventi che diventano spettacolo.
“Fabrizio Garghetti. Artisti, azioni e performance” sarà presentata, durante l’opening, da Gabriele Frasca, romanziere, poeta e saggista che, in questa occasione, dialogherà con il curatore Franco Riccardo.
© Riproduzione riservata
In alto, Andy Warhol fotografato da Garghetti. Al centro, altre foto dell’autore

 

Fabrizio Garghetti. Artisti, azioni e performance
Fabrizio Garghetti
Curatore: Franco Riccardo
Opening: Mercoledì 22 maggio 2019 | H. 18:00
23 maggio 2019 | 10 settembre 2019
Uffici Private Banker Fideuram Vomero | Via Enrico Alvino, 53 Napoli