Junk Solo è il recital che Maurizio Capone (foto) propone giovedì 27 agosto alle 20.30 a Eboli, Nella casa di Angiú Azienda Agricola Multifunzionale in una serata all’insegna del riciclo.
Un concerto, uno spettacolo, un incontro col creatore di uno dei modi più originali e intensi di far musica. Capone è il fondatore di Capone & BungtBangt, band che ossiede la capacità di ammaliare il pubblico e di far suonare tutto e tutti, raccontando in modo ironico e divertente come nascono i suoi strumenti.
Le sue canzoni esprimono l’amore, l’impegno e il desiderio di creare ponti possibili. Lo sguardo sul mondo è ampio, lucido a volte spietato, i temi, sempre attuali, stimolano la riflessione.
Il recital è trasgressivo, poetico e soprattutto trasversale. Ascoltare come nascono gli strumenti che da rifiuti si trasformano in oggetti dal suono incredibile affascina il pubblico, lo rapisce, attraverso un linguaggio che accoglie, unisce, coinvolge e sorprende a tal punto che tutti ne restano sedotti.
Capone ha ricevuto tanti riconoscimenti, tra cui il Premio Musica e Cultura 2019 Peppino Impastato; nominato socio onorario di Musica Contro le mafie di Libera di Don Ciotti; la medaglia di Campione di Economia Circolare da Legambiente. E’ salito anche sul palco di sanremo nel 2007 con Daniele Silvestri. R nel 1985 è stato anche tra i protagonisti del flm Blues Metropolitano di Salvatore Piscicelli e ha prestato la sua voce come cantante nella colonna sonora del flm Scugnizzi di Nanni Loy.
Per assistere allo spettacolo occorre prenotare sul sito www.ilteatrocercacasa.it.
Per info 334 3347090 – 081 5782460 – info@ilteatrocercacasa.it.

RISPONDI