Nemmeno il Covid può frenare l’entusiasmo di Insolitaguida nel far conoscere Napoli attraverso i suoi angoli più nascosti. La città si mostra, infatti, nei video proposti dall’associazione partenopea, rispettando la distanza che il virus ci impone. Basta un clic su smartphone, tablet o computer per interagire con chi ci conduce nelle bellezza urbana.
Domani, sabato 24 aprile alle 18:30 viaggeremo online tra le stazioni della metro dell’arte con per ammirarne il progetto realizzato da archistar, ma anche le circa 200 opere di 100 autori contemporanei che sono allestite in questi spazi, interessante fenomeno di museo decentrato e distribuito nell’intera città.
Napoli metro art tour ci fa entrare virtualmente, per esempio, nella stazione Garibaldi, uscita dalla matita dell’architetto francese Dominique Perrault: la parte esterna del complesso ferroviario occupa la sezione meridionale della piazza estendendosi con il grande pergolato metallico in teflon forato che sovrasta una piazza ipogea dove si sviluppa una galleria commerciale.
Ma si può visitare in versione digitale pure la stazione di Università, progettata dagli architetti Karim Rashid e Alessandro Mendini, eclettica e piena di colori, concepita per simboleggiare l’era digitale e l’informazione. Per farlo, basta uno squillo via wa al 338 965 22 88 o si può prenotare e acquistare la visita su www.insolitaguida.it .

RISPONDI