Domenica gratuita con boom di visitatori.  6.737 persone hanno trascorso il  primo giorno festivo  di marzo al Mann per ammirare le collezioni permanenti e le esposizioni temporanee in programma, avendo la possibilità di degustare un calice di bianco o rosso locale, offerto nell’ambito della manifestazione Vesuvio Wine Forum, organizzata da Vesuvio DOP/Consorzio Tutela Vini.
E domani parte la settimana a ingresso libero, da mercoledì 6 a domenica 10 marzo, per la  campagna ministeriale #Iovadoalmuseo: in questa occasione saranno proposte diverse attività che sintetizzeranno la politica culturale del Museo nazionale archeologico di Napoli.
Ci si concentrerà ancora sulle tradizioni orientali, con molteplici iniziative tra il 7 e il 10 marzo:  gli allievi del liceo Vittorini saranno i Ciceroni che guideranno i visitatori alla scoperta della mostra “Mortali Immortali. I tesori del Sichuan nell’antica Cina” ( 7 e 8 marzo alle 10).
Uno spazio per i più piccoli nel laboratorio di calligrafia cinese a cura di Aurora Vivenzio, in collaborazione con l’Ufficio internazionalizzazione dell’Accademia di Belle Arti (per partecipare agli incontri, in programma sabato 9 e domenica 10 marzo sempre alle 11, sarà obbligatoria la prenotazione al Servizio Educativo del Museo, dal lunedì al venerdì al numero 0814422149 ed all’infopoint il sabato e la domenica- 0814422149).
Tra gli appuntamenti segnaliamo quattro iniziative che rientrano nella politica di valorizzazione: giovedì 7, alle 10, insieme agli atti del convegno dedicato alla mostra sui Longobardi, verrà oresentata la campagna di scavo condotta a San Vincenzo al Volturno; al pubblico sarà svelato uno straordinario reperto, emerso dal lavoro comune condotto dall’Università degli Studi Suor Orsola Benincasa, dal Mann e dalle istituzioni molisane.
Nello stesso giorno (ore 12) verrà inaugurata la Expert Room, realizzata nell’ambito del progetto MannInColours: in un laboratorio mobile, installato nella sezione numismatica, un’equipe di archeologi, con la guida di Cristiana Barandoni, mostrerà ai visitatori i colori che caratterizzavano le superfici delle statue antiche.
Alle 16, in sala conferenze per il ciclo di Incontri di Archeologia, Luisa Melillo racconterà al pubblico, nell’evento “Lanam fecit”, le caratteristiche della collezione dei tessili del Mann in vista di una nuova esposizione dei reperti.
Nel pomeriggio di venerdì 8 (ore 16), per gli appassionati di comunicazione e giornalismo, nella Sala del Toro Farnese Maurizio Molinari presenterà il libro “Perché è successo qui”: con l’autore, tra gli altri, interverranno Massimo Adinolfi, Gennaro Carillo e Federico Monga.
Per festeggiare la giornata internazionale della donna, alle 16, conferenza su “Mitologia: sostantivo femminile”.  Un’iniziativa in collaborazione con CoopCulture, per scoprire le grandi figure di donne tra arte e mito (per partecipare all’evento sarà obbligatoria la prenotazione al Servizio Educativo del Museo, dal lunedì al venerdì al numero 0814422149 e all’infopoint il sabato e la domenica- 0814422149).