Lavora sotto il faro della bellezza, Marina Lebro. Da pittrice e da  collaboratrice di aziende e grandi nomi della moda. Adesso propone nel suo studio design in via Duca di San Donato 73, all’interno del Palazzo la Bulla, sede del museo e della scuola di arte orafa, la sua nuova collezione di gioielli dal titolo “Solo per Dee”.
Vernissage oggi (martedì 26 giugno) alle 18, 30: piccole sculture (foto) preziose dedicate all’universo femminile popolato da divine signore e fanciulle. Un omaggio alle donne che non si arrendono, che continuano a lavorare e agire perché i loro diritti vengano riconosciuti, che combattono per una società migliore, incline ad accogliere le differenze, non a respingerle.
Monili in argento interamente modellati e lavorati a mano, con l’antica tecnica della fusione a cera persa. Figure femminili, elementi rubati alla natura terrestre e marina, si rincorrono in un gioco plastico di grande movimento e forza. Il riferimento al Mediterraneo è ancora centrale nel suo immaginario.
Marina Lebro si è formata al central St Martins di Londra e alla Marangoni di Milano, insegna cultura dei materiali all’Accademia di Belle Arti e allo Iuad (Accademia della Moda di Napoli) Antropologia, Storia dell’Arte e Fenomenologia dell’Arte contemporanea. Ha pubblicato tre libri con Fioranna edizioni di cui è curatrice editoriale.
Per poter vedere la collezione dopo l’evento prendere appuntamento inviando una mail a marinale2009@live.it