Bambini a regola d’arte. L’associazione culturale étant donnés presieduta da Luigi Filadoro, è di nuovo protagonista con i suoi allievi. Questa volta al Palazzo delle arti di Napoli (via dei Mille, 60) con la mostra “Bambini e Musei”. Dal 23 al 30 ottobre 2018.

Un momento del laboratorio con l'esperto Luigi Filadoro\ ilmondodisuk.com
In foto, in alto, bambini al museo; qui sopra un momento del laboratorio con l’esperto Luigi Filadoro

Dopo gli “assemblaggi creativi” dedicati alla vita e all’opera dell’artista tedesco Joseph Beuys, proposti nel 2017 al Museo archeologico di Napoli, l’esposizione al Museo di San Martino (lo scorso maggio) e la piccola guida illustrata, ora i giovani artisti, presentano gli elaborati grafici editoriali e i poster del progetto ideato e condotto dall’esperto di didattica dell’arte contemporanea in collaborazione con l’associazione N:EA Napoli: Europa Africa, “Bambini e musei”.
Obiettivo: promuovere la diffusione della bellezza attraverso un coinvolgimento attivo e partecipato del museo che si trasforma così in aula decentrata. Sviluppato in scuole del territorio napoletano, soprattutto della periferia est di Napoli, il progetto raccoglie i risultati delle visite e dei disegni “dal vero” realizzati in collaborazione con i Servizi Educativi delle strutture museali interessate: Certosa e Museo di San Martino, Museo Nazionale Ferroviario di Pietrarsa, Mann Museo Archeologico Nazionale di Napoli, Museo Madre. Avviato alla fine del 2016 con un laboratorio finalizzato all’inclusione di bambini e ragazzi stranieri e con diverse abilità, ha coinvolto oltre 500 ragazzi, tra cui molti minori di etnia rom provenienti dagli insediamenti spontanei di Barra e Ponticelli.

Alcuni lavori realizzati dai bambini\ ilmondodisuk.com
Alcuni lavori realizzati dai bambini

La mostra si apre con la proiezione del video “Bambini e Musei”. All’inaugurazione (martedì 23 ottobre alle 10.30 nella sala PAN del piano terra) interverranno: l’assessore alla cultura e al turismo Nino Daniele, l’assessore all’istruzione e alla scuola Annamaria Palmieri. Parleranno dell’iniziativa: Laura Valente, presidente Fondazione Donnaregina per le arti contemporanee, Rita Pastorelli, direttore Certosa e Museo di San Martino, Paolo Giulierini, direttore Museo archeologico nazionale di Napoli, Oreste Orvitti, direttore Museo nazionale ferroviario di Pietrarsa, Gennaro D’Antò, responsabile servizi educativi Polo museale della Campania, la dirigente Armida Filippelli, la dirigente Marisa Esposito dell’associazione N:EA, la giornalista e editrice Donatella Gallone. Introduce Luigi Filadoro. Invitato anche il sindaco Luigi de Magistris.

Invito alla mostra\ ilmondodisuk.com
Invito alla mostra

Dal 24 al 29 ottobre sarà possibile, su prenotazione, partecipare a laboratori gratuiti di arte contemporanea. Inoltre, sabato 27 dalle 9.30 alle 13.30, la mostra, le sale del Pan e le opere esposte, assumeranno il valore di aula decentrata per lo svolgimento dell’incontro “Arte e Inclusione” condotto da Filadoro e organizzato dall’ I.C. “46° Scialoja Cortese” nell’ambito del Piano Nazionale per la formazione dei docenti rivolta a scuole che hanno aderito al progetto formativo.
Spiega il presidente di étant donnés: «La mostra assume un valore didattico perché sarà anche tappa di una giornata formativa su arte e inclusione per docenti che potranno vedere, con i propri occhi, i risultati ottenuti». All’allestimento parteciperanno i ragazzi di una classe del liceo Gianbattista Vico di Napoli e una classe dell’Istituto Comprensivo “3° De Curtis Ungaretti” di Ercolano, insieme ai genitori.
Queste le scuole in rete: Liceo Statale “G. B. Vico” di Napoli, 38° Circolo Didattico “F. Quarati”, 48° Circolo Didattico “M. Claudia Russo”, 69° Circolo Didattico “S. Barbato”, IC “46° Scialoja Cortese”, IC “47° Sarria Monti”, IC “49° Toti Borsi Giurleo”, IC “3° De Curtis Ungaretti” di Ercolano.
Niente più sbadigli e niente più volti annoiati, ma giovani visitatori attivi, curiosi di scoprire l’inestimabile ricchezza del patrimonio storico, artistico e culturale cittadino.

Una giornata al Museo nazionale ferroviario di Pietrarsa\ ilmondodisuk.com
Una giornata al Museo nazionale ferroviario di Pietrarsa

L’associazione culturale étant donnés fondata da Luigi Filadoro nel 2004, ha per oggetto la diffusione dell’arte contemporanea attraverso percorsi formativi rivolti ad allievi e docenti. E’ impegnata per favorire lo sviluppo della didattica laboratoriale, diffondere le idee della pedagogia estetica per l’inclusione, evidenziando gli aspetti multilinguistici e multiculturali della disciplina. Le principali attività sono rivolte ad allievi di fascia sociale svantaggiata e da diversi anni conduce laboratori in scuole situate in aree problematiche e di periferia, soprattutto nella zona est di Napoli.
Dal 2014 ha organizzato il Concorso “fuor d’acqua – premio Vitaliano Corbi” che è stato giudicato dall’Autorità Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza “meritevole di particolare apprezzamento, per la finalità di stimolare e sviluppare le abilità manuali, creative e intellettuali degli adolescenti, nell’ambito di un percorso scolastico di formazione e orientamento al lavoro, riconoscendolo quale buona prassi da diffondere su tutto il territorio nazionale”.
L’associazione N:EA Napoli: Europa Africa è stata fondata nel 1987 dall’architetto Fabrizio Carola con l’obiettivo di far conoscere alla città di Napoli la cultura africana nel campo artistico, cinematografico, letterario. Le sue principali attività sono rivolte a minori, donne straniere e/o italiane in difficoltà. Ha scelto come ambiente privilegiato di lavoro le scuole dei territori di Ponticelli e Barra.
È impegnata in progetti per la formazione interculturale e l’educazione alla pace e allo sviluppo. Per questo ha intrapreso relazioni e realizzato partenariati con istituzioni di alcuni paesi dell’Africa orientale (Kenya e Somalia). Opera da diversi anni anche in Africa occidentale (Mali e Costa d’Avorio) con progetti di architettura sostenibile, rispettosi dell’ambiente e delle culture delle popolazioni autoctone. Obiettivo: formare tecnici e architetti per implementare queste concezioni nella progettazione di costruzioni locali.

Per saperne di più
luigifiladoro@hotmail.com
obiettivomuseo@hotmail.com
tel. 360/386886
https://www.facebook.com/associazioneculturaletantdonnes/