Qui sopra, la copertina della raccolta. In alto, un omaggio alla donna
Qui sopra, la copertina della raccolta. In alto, un omaggio alla donna

“Il tempo che non vola”  è la raccolta poetica firmata dal giornalista partenopeo Massimo Perrino (edito da Graus   con prefazione di Gennaro Sangiuliano, direttore del tg2) che sarà presentato giovedì 21 marzo, alle 17.30, alla Casina Pompeiana  nella Villa Comunale di Napoli, presso l’Archivio storico della canzone napoletana.
All’incontro interverranno Antonello Perillo, caporedattore del Tgr Campania, Gino Aveta, autore e regista Rai e Roberta Beolchi, presidente Associazione Edela.
Versi che parlano di affetti, amicizia, sentimenti, emozioni, ma che affrontano anche temi più attuali, gli omicidi e la violenza sulle donne .
Spiega l’autore: «Ho scelto questo titolo perché c’è un tempo che vola, ma per fortuna c’è anche un tempo che non vola. È il tempo delle emozioni, dei ricordi, di ciò che resta impresso nella nostra mente e nel nostro cuore per sempre».
Ironia, delicatezza e sensibilità affiorano contro quegli uomini che si ritengono dei re ed invece in realtà valgono zero. Il ricavato dei diritti d’autore andrà  all’Associazione Edela, che tutela e sostiene gli orfani di femminicidio e le famiglie affidatarie.
Perrino è stato portavoce del presidente del Senato e da più di 15 anni è un punto di riferimento per la stampa parlamentare. Appassionato di teatro e di poesia, ha deciso di pubblicare la sua prima raccolta in napoletano, sollecitato da un’icona del giornalismo come Sergio Zavoli, suo primo estimatore.