“L’artista è un ricettacolo di emozioni che vengono da ogni luogo: dal cielo, dalla terra, da un pezzo di carta, da una forma di passaggio, da una tela di ragno”, diceva Pablo Picasso. Da sabato 14 settembre fino a domenica 10 novembre 2019 al PAN – Palazzo Delle Arti di Napoli – la quinta edizione di Napoli Expò Art Polis, la rassegna dedicata ai differenti linguaggi dell’arte contemporanea. Oltre settanta artisti in mostra, con un calendario ricco di eventi, e l’augurio di un accogliente autunno partenopeo sotto il felice segno dell’arte.
Tema di questa edizione 2019 sarà “Napoli. Mille colori, la città dell’accoglienza”, in linea con l’attuale esigenza di amore e apertura verso il prossimo. Si darà il via a performance musicali, artistiche, coreutiche, inviti alla lettura e tanti altri magici incontri che daranno voce e spazio ai professionisti dello spettacolo e della cultura partenopea e non solo.
Saranno proiettati due documenti importanti: il primo in ricordo del giornalista Luigi Necco; il secondo, Q1191 Vincenzo Gemito a Napoli, dedicato al grande artista per i novant’anni dalla sua morte, con la regia di Lucilla Parlato.
Un’intera sala sarà poi dedicata al talento indiscutibile di Gualtiero Passani, uno dei più grandi pittori viventi del XX secolo. Parte integrante della rassegna anche la VI^ edizione del Premio artistico “Arte & Rivoluzione”, dedicato alla memoria delle Quattro giornate di Napoli e di tutte le rivolte popolari della nostra terra, a cura di Daniela Wollmann.
La kermesse artistica è organizzata dall’associazione culturale RivoluzionART/CreativiATTIVI in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Napoli. Collaborazione dell’architetto Bruno Cuomo per l’allestimento, di ARCSTUDIO per le referenze grafiche, catalogo bilingue, con testi a cura di Gianpasquale Greco e traduzioni di Claudia Cuomo, complementi d’arredo HYUMAN per il salotto “NECCO” e pianoforte offerto da NUNNERI strumenti musicali.
Radio LDR è media partner ufficiale dell’evento. La radio del sociale, che sviluppa programmi toccando molteplici ambiti che mettono al centro la persona, creando informazione utile al cittadino, con l’obiettivo di diventarne punto di riferimento e sensibilizzare l’opinione pubblica.
©Riproduzione riservata 
GLI ARTISTI PRESENTI:
Luigi Ammendola,  gruppo Argilrosa,  Aurora Aspide,  Fabrizio Attianese, Raffaella Bacarelli, Maria Laura Balestra,  Ciro Balzano, Anna Maria Baratto,  Marco Barone,  Rosaria Bianco,  Umberto Bizzarro,  Ambrogio Bosco, Salvatore Bossone,  Luigi Busciè, Antonella Calabrese,  Luigi Calì,  Paola Capriolo, Paola Capriotti,  Adelaide ciancio, Salvatore Ciaurro,  Bruno Ciniglia (sua l’opera in foto),  Giuseppe Clemente,  Carmelo Compare, Claudio Cordova, Maria Pia Daidone, Gaetano D’Anna,  Guglielmo De Filippo,  FrankDedo,  Antonio Del Prete, Paola Del Prete,  Lorenzo Di Marino,  Loredana Esposito, Maria Rosaria Esposito,  Alfredo Furiati,  Cica Hay,  Lucia Iovino,  Giuseppe Labate, Ida La Rana,  Ria Lussi, Pasquale Manzo,  Luciana Marone,  Claudio Martinenghi, Giordano Martone, Riccardo Matlakas,  Fabiana Minieri,  Stefania Miro, Raffaele Miscione,  Doriana Napoli,William Papaleo,  Alessandro Papari,  Silia Pellegrino,  Rosario Petito,  Anna Ponti, Rosalia Porcaro, Salvatore Principe, Giuseppe Rapicano,  Silvia Rea, Umberto Riccelli,  Luana Robazza, Chiara Rojo,  Maurizio Romeo, Vincenzo Russiello,  Raffaele Sangiuliano, Sandra Statunato,  Manuela Vaccaro, Lucia Vecchiarelli,  Peppe Vitale,  Marina Vitolo ,  Stefano Wolfler,  Mariella Zifarelli, Gualtiero Passani.

Per saperne di più
https://www.facebook.com/danielawollmanncuratrice/