Magia del teatro per la rassegna Pausilypon, suggestioni all’imbrunire, sabato 7 luglio. Quarta serata. In scena, “La solita cena” di Manlio Santanelli. Con Viviana Altieri, Ivan Castiglione, Katia Greco, Gisella Szaniszlò. Regia di Giuseppe Miale Di Mauro.
Gli attori calcheranno in punta di piedi le pietre degli antichi teatri romani. Niente palchi, scenografie, impianti audio o luci che possano alterare l’essenza dei luoghi, nel massimo rispetto del patrimonio archeologico e naturalistico dell’area. Si ride in questa storia di coppia che si affanna nel tentativo di dare ancora un senso alla loro convivenza. Con un colpo di scena incredibile.
 L’iniziativa organizzata nel Parco archeologico del Pausilypon è curata dal Centro Studi Interdisciplinari Gaiola onlus, con la direzione artistica di Serena Improta, in collaborazione con la Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per il Comune di Napoli, ritorna la magia del teatro con “La solita cena” di  Manlio Santanelli. Con Viviana Altieri, Ivan Castiglione, Katia Greco, Gisella Szaniszlo’. Regia di Giuseppe Miale Di Mauro.
Obiettivo del progetto: accogliere fondi per restauro, recupero, ma anche semplice manutenzione del sito archeologico. Recentemente è stato scongiurato il rischio di chiusura al pubblico della Grotta di Seiano, e quindi dell’intero Parco archeologico, grazie al rifacimento dell’impianto elettrico di emergenza anti blackout della Grotta. Poche settimane prima invece è stato finanziato il rifacimento integrale del tavolato ligneo di copertura dell’orchestra e natatio del Teatro grande, che oramai fatiscente rendeva inagibile l’antico teatro.
L’ingresso è dalla Grotta di Seiano (discesa Coroglio 36) alle 18.
In foto, uno scorcio del parco archeologico
Per saperne di più
https://www.suggestioniallimbrunire.org
https://www.facebook.com/suggestioniallimbrunire