Squadra che vince non si cambia. Presentato il programma del Capodanno 2020, l’organizzazione è affidata, di nuovo, al Gruppo Radio Kiss Kiss. Una vera e propria produzione televisiva, con una scenografia sontuosa che vuole porre Napoli al centro del progetto. Non solo il palco, teatro temporaneo di piazza, e il suo spettacolo, ma una costruzione scenica con tanti effetti di luce, in grado di dare spettacolarità ed emozione.
La formula vincente, quindi, non cambia: il concerto in Piazza del Plebiscito, i festeggiamenti della mezzanotte, i tradizionali fuochi d’artificio al Castel Dell’Ovo e la discoteca più grande d’Europa sul Lungomare con i 4 palchi e i 4 generi musicali differenti in un tripudio di musica, balli e divertimento.
In Piazza del Plebiscito, lo spettacolo presentato da Max Giannini e Maria Silvia Malvone, voci di Radio Kiss Kiss, sarà aperto dal neo cittadino napoletano Stefano Bollani, che il 30 dicembre riceverà la cittadinanza onoraria napoletana dal sindaco de Magistris.
Non è una scelta casuale, quella di Bollani: in occasione del centenario della nascita di Renato Carosone, l’esibizione del pianista e compositore sarà tutta incentrata sulla celebrazione di un artista simbolo della cultura e del patrimonio musicale napoletano.
A seguire protagonista sul palco sarà Daniele Silvestri, cantautore raffinato e da sempre impegnato nella difesa dei diritti dei più deboli. Silvestri si produrrà in una esibizione live con la sua band.
Sarà affidato ai rapper Livio Cori e Nicola Siciliano il compito di dare un tocco di napoletanità sul palco, mentre Walter Ricci, jazzista e artista napoletano di nascita e internazionale di carriera, completa il cast artistico.
Il concerto si aprirà alle 22 e si chiude all’una e subito dopo tutti sul Lungomare per assistere all’attesissimo e tradizionale spettacolo pirotecnico del Castel Dell’Ovo, per proseguire poi la lunga notte con uno straordinario programma musicale.
Al Largo Diaz la musica e le calde sonorità dance. Mentre in Piazza Vittoria, come da tradizione, spazio alla musica live: capitanati da Ivan Granatino, una straordinaria crew dell’underground napoletano.
In via Partenope ritmi calienti del sud America con Gino Latino, mentre al Borgo Marinaro musica revival con Ivano Petagna e Marco Pesacane.
©Riproduzione riservata 
Nella foto, Carosone con la sua band

 

 

 

 

RISPONDI