Che il nostro lifestyle sia in netto contrasto con la capacità della Terra di ospitarci in un ambiente salubre, è ormai un dato di fatto. Ciò nondimeno è importante ribadirlo più e più volte fino a forse prenderne piena consapevolezza. Perché così la barca è destinata ad affondare.
Lettere dal futuro – i suoni perduti è un podcast che affida a uno storytelling emozionale, insieme con una esperienza sonora del tutto immersiva il racconto di un mondo in cui i suoni della natura sono del tutto scomparsi. A parlare sono storie tratte da lettere spedite dal futuro (anno 2298).
Il progetto parte da Italia Power, azienda che promuove uno stile di vita ecosostenibile, in collaborazione con Nucleo Media Studio, ramo di produzioni audio, video e multimediali di Nucleo Studio. La collaborazione impreziosita dal patrocinio di Oceanus, onlus che promuove e divulga la ricerca scientifica e l’informazione a favore e a salvaguardia degli ecosistemi marini e della salute del Pianeta.
È un progetto diviso in episodi; il primo è dedicato alla Balena Azzurra, più grande mammifero mai vissuto sulla terra. «Il nostro obiettivo è quello di promuovere il green lifestyle- raccontano i promotori del progetto- rispettando l’ambiente e proteggendo la salute dell’uomo dai rischi dell’inquinamento. Vivere in un mondo migliore e sano è il nostro desiderio. Tutti noi, insieme, possiamo diventare un inno al cambiamento, e insieme una speranza».  
Il contenuto multimediale è fruibile online, sulle principali piattaforme per ascolto podcast, tra cui: Spotify, Spreaker, Google podcast, Iheartradio, Deezer.

RISPONDI