Santi come me non ce ne sono,

pensaci.

Le societ  non ci proteggono,

pensaci.

Mi assolvi con poco,

un pizzico di filosofia:

io non verrò più.

A-ah

It’s true.

E passer  stando da solo,

pensaci.

Periferia chic, bipiano da vip,

pensaci.

Ti parlerò col fuoco,

un pizzico di filosofia.

No, non verrò mai più.

A-ah

It’s true

Il tuo, il tuo, il tuo è il nome delle luci.

Il tuo.

Ma chi lo sa dire se in questa notte

ci sono luci?

Ah, ma che importa oramai,

ti parlerò col fuoco,

poi non verrò mai più.

Per quanto tempo ancora dovrò chiederti scusa delle mie esitazioni?

La mia psicologa vive a Torino, da giovane era bulimica.

Adesso ha tre mariti e due figli avuti da due padri diversi.

L’AUTORE

Mariano Caiafa, napoletano, scrive poesie, racconti e sceneggiature, oltre a montare cortometraggi. Vive a Roma, dove lavora in RAI.

In foto, Narciso di Caravaggio