Una manifestazione ispirata all’impegno civile e alla fratellanza universale è stata promossa dal Centro Studi Colombo di Pompei che, in occasione delle celebrazioni per il dodicesimo anniversario dell’11 settembre, ha organizzato un evento di forte valenza umanitaria e artistica. Per l’occasione, l’artista Nello Petrucci ha realizzato un’opera di grandi dimensioni ( 140×180)- intitolata “Senza Ombra” ispirata al tragico episodio e che sar  esposta in permanenza nella sede del Centro Studi.
L’opera, di grande impatto emotivo, è bilanciata tra gli opposti dell’odio e del perdono, laddove le due torri distrutte riemergono simbolicamente nella memoria e stanno a rappresentare la necessit  del mondo contemporaneo di superare le divisioni e le incomprensioni del momento allo scopo, quanto mai attuale in questa fase storica, di riunire gli uomini sotto l’unica bandiera della pace.
visibile dall’11 settembre nella sede del Centro Studi Colombo, Campani in America e nel mondo, in Via Crapulla II, 140, Pompei. All’evento di ieri hanno partecipato, con l’artista, il console generale americano
Colomba Barrosse e il sindaco di Pompei Claudio D’Alessio (in foto).