Sullo sfondo delle bellezze partenopee (in foto) si terr , dal 16 al 19 settembre, la 68esima sessione della “Socit internationale d’Histoire des Droits de l’Antiquit Fernand De Visscher”, sul tema “Regulae iuris. Racines factuelles et jurisprudentielles, retombes pratiques” (Radici fattuali e giurisprudenziali, ricadute applicative). Quest’anno, il congresso è stato organizzato dalla professoressa Carla Masi Doria, del Dipartimento di Giurisprudenza dell’Universit  Federico II, membro con Boudewijn Sirks (Oxford) e J. Michael Rainer (Salzburg) del Comitato direttivo internazionale. Per la prima volta a Napoli l’iniziativa si propone, ancora una volta, di condividere studi e ricerche relativamente a un tema particolarmente caro al nostro territorio l’insegnamento del diritto.
All’evento interverranno moltissimi relatori provenienti da tutto il globo, uniti dalla passione e dall’impegno costante nell’insegnamento e nello studio della storia giuridica. Napoli, da sempre capitale del diritto, con la sua storica Universit  (Federico II) da secoli fortemente apprezzata e rinomata, è il luogo ideale per ospitarli. Il convegno verr  inaugurato marted 16 settembre, alle 16, presso l’Aula magna storica dell’Ateneo federiciano, in corso Umberto I 40.
Alla cerimonia di apertura interverranno Massimo Marrelli, Rettore dell’Universit  Federico II, Guido Trombetti, Vice Presidente della Regione Campania, Lucio De Giovanni, Direttore del Dipartimento di Giurisprudenza della Federico II, Settimio di Salvo, Direttore della Scuola di Specializzazione per le Professioni Legali dell’Ateneo federiciano, Francesco Caia, Presidente del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati, e Carla Masi Doria, Comitè directeur SIHDA, Direttore del Centro Interdipartimentale V. Arangio-Ruiz, Universit  Federico II.
Non resta che augurare a tutti un buon lavoro, nella speranza che il pubblico, soprattutto le giovani generazioni di giuristi, non perdano l’occasione di partecipare ad un evento di studio e confronto dialettico dal profondo significato culturale.

Per saperne di più
www.sidhanapoli2014.unina.it

.