Da non perdere l’appuntamento con Fahrenheit 11/9  di Michael Moore venerdì 30 novembre alle ore 20.30 al Cinema Astra di Napoli in via Mezzocannone, mella zona universitaria. Nell’ambito della rassegna “AstraDoc – Viaggio nel Cinema del Reale” (ingresso 3 euro. Per i soci Arci 2.5 euro). Il film è stato presentato al Toronto Film Festival 2018 – Concorso Tff Docs e al Festa del Cinema di Roma 2018 – Selezione Ufficiale.
Il regista premio Oscar Michael Moore nel ultimo docufilm racconta tutta la verità su quello che ci sta per accadere. Uno sguardo provocatorio e sarcastico sull’epoca in cui viviamo.
Dopo Fahrenheit 9/11, il vincitore della Palma d’Oro (foto) sposta la sua attenzione su un’altra significativa data, il 9 novembre 2016, giorno in cui Donald Trump è stato eletto 45esimo Presidente degli Stati Uniti.
Un affresco liberale e anticonservatore che non prende di mira solo l’amministrazione degli Stati Uniti, ma anche le politiche dei Democratici e dei Repubblicani che hanno portato all’attuale situazione politica.
Moore è un outsider della cultura. Il successo internazionale arriva nel 2002 con il pluripremiato “Bowling a Columbine” vincitore, tra gli altri, dell’Oscar 2002 come miglior film documentario. Tra i suoi libr,  “Downsize This! Random Threats from an Unarmed American”, “Adventures in a Tv Nation” scritto insieme alla produttrice Kathleen Glynn e “Stupid White Man…and Other Sorry Excuses for the State of the Nation”.
Per spaerne di più
www.arcimovie.it