Da Giffoni parte il tour di “Rosa pietra stella” diretto da Marcello Sannino con Ivana Lotito, Ludovica Nasti e Fabrizio Rongione in sala dal 27 agosto, distribuito da PFA Films.
Anteprima nazionale venerdì 21 agosto alle16,30, unico lungometraggio italiano nel concorso generator + 18. Si prosegue mercoledì 26 agosto alle alle 21,15 al Pesaro Film Festival. E giovedì 27 agosto alle 21, il regista e il cast saluteranno il pubblico del Cinema Modernissimo di Napoli (dal 20 agosto biglietti in vendita sul sito
 I protagonisti del film saranno presenti anche venerdì 28 agosto alle 21 per l’evento speciale all’Arena Ex Base Nato di Bagnoli (biglietti disponibili sul sito . 
E sabato 29 agosto alle 20,30 proiezione all’aperto a Caserta, in Piazza Vanvitelli. Ancora a Caserta Sannino sarà ospite il 3 settembre al Cinema Duel Village e il 7 settembre all’Arena Estiva del Fresko Film della Città Portici, tra le location del set del film.Altri appuntamenti sono in via di definizione.
“Rosa pietra stella” s’ispira a un verso del famoso brano di Sergio Bruni “Carmela”. La storia si sviluppa nel centro storico di Napoli e nel comune di Portici, città natale di Sannino.
Al centro del racconto cinematografico, una giovane donna, bella e indomita, Carmela, che tira avanti giorno per giorno con lavori precari e vane ambizioni, finché non le capita, per conto di un avvocato, di fare affari con gli immigrati clandestini che popolano i vicoli del centro antico di Napoli. È stata una madre poco presente di una bambina di undici anni, Maria, ma ora vuole rimediare, assumersi le proprie responsabilità e vivere la sua maternità. Conosce Tarek, un quarantenne algerino, e lo travolge nella sua lotta per trovare un equilibrio, una vita.
Il film è prodotto da Antonella Di Nocera (Parallelo 41 Produzioni), Gaetano Di Vaio e Giovanna Crispino (Bronx Film) e Pier Francesco Aiello (PFA Films) con Rai Cinema, con il contributo di MIBACT-DG Cinema e Audiovisivo, Regione Campania e Film Commission Regione Campania.
Completano il cast: Imma Piro, Francesca Romana Bergamo, Valentina Curatoli, Niamh Mc Cann e Gigi Savoia. La sceneggiatura è dello stesso Sannino con Guido Lombardi, Giorgio Caruso, affiancati dallo scrittore Massimiliano Virgilio. Direttore della fotografia, Alessandro Abate, al montaggio Giogiò Franchini, i costumi sono di Rossella Aprea e le musiche di Riccardo Veno.
In alto, una scena del film
GUARDA IL VIDEO

RISPONDI