E’ partita la VII Edizione di Giugno Giovani 2019  cura dell’assessorato ai giovani e al Patrimonio del Comune di Napoli. Anche quest’anno un calendario ricco di iniziative animeranno Napoli con eventi realizzati dai giovani per i giovani. Testimonial d’eccezione della rassegna 2019 sono la cantante Naomi Rivieccio e lo scrittore Emanuele Cerullo.
Dichiara l’assessora Alessandra Clemente: «Una sfida che adesso è diventato un appuntamento atteso, è un’iniziativa a costo zero per l’amministrazione comunale di Napoli ma con grandissima ricchezza e valore. Sono tutti talenti della città di Napoli che interagiranno in tutti i quartieri, senza escluderne nessuno. Napoli è la città più giovane d’Europa non solo a parole ma con i fatti, perché il sindaco Luigi de Magistris mette al centro, attraverso il patrimonio giovanile della città, un grande palcoscenico».
Aggiunge  Cerullo: «Sono contento, io vengo dalla periferia e cerco di rappresentare la periferia, il mio libro “Il ventre di Scampia” mi ha permesso di girare l’Italia, con questi eventi i giovani di questa città potranno finalmente partecipare e farne parte».
In foto, uno sguardo giovane spalancato sul futuro
Per il programma completo delle iniziative: http://www.comune.napoli.it/giugnogiovani2019