Volete conoscere la vostra storia famigliare? Non sarà un romanzo ma un percorso rintracciabile a suon di moneta. Se ne avete voglia basta prenotarsi per un’esperienza di ricerca partecipata nell’archivio storico bancario più grande del mondo. Nel Museo dell’Archivio storico del Banco di Napoli (foto),  venerdì 15  giugno, dalle 19, a Palazzo Ricca, in via dei Tribunali 214,  si potranno seguire le tracce del proprio passato a partire dagli antichi conti corrente, esaminando i pagamenti che risultano dai documenti collegati al proprio cognome.
Un’esplorazione collettiva dell’Archivio tra pandette (antiche rubriche della clientela), libri maggiori (che racchiudono entrate e uscite degli antichi correntisti) e giornali copiapolizze (su cui vengono riportate dettagliatissime causali di pagamento).
La serata sarà preceduta dalla visita al percorso multimediale Kaleidos (realizzato da Stefano Gargiulo | Kaos Produzioni) per immergersi al meglio nel mondo di storie conservate negli antichi registri contabili, compiendo un salto all’indietro nel tempo tra il Cristo Velato e Caravaggio.
Dopo essere entrati nell’atmosfera degli antichi banchi, i partecipanti potranno proseguire all’interno delle sale private dell’Archivio, guidati da un vero archivista, e iniziare la ricerca del proprio cognome, individuando la propria eredità tra ducati e famiglie, in un viaggio nell’identità storica della città di Napoli. Alla fine dell’esperimento, sarà servito un aperitivo nel cortile di Palazzo Ricca.
L’evento (l’ingresso costa 15 euro) è riservato a un massimo di 25 persone: la prenotazione è obbligatoria e va effettuata su Eventbrite all’indirizzo https://www.eventbrite.it/e/biglietti-antenati-darchivio-alla-ricerca-della-tua-eredita-46355901750