Continua la campagna a sostegno del progetto Arte terapia, voluto dall’associazione Genitori Insieme per sostenere bambini e famiglie durante il trapianto di midollo osseo, attraverso il supporto psicologico della creatività.
Dopo l’ evento a Villa Marinella, tra cori gospel, performance live di Lady Violin e Jonny sax, e le proposte gastronomiche di Monelli ai Fornelli, l’associazione si dedica alla vendita dei regali natalizi, il cui ricavato sarà  devoluto per rifinanziare due borse di studio per le psicologhe che andranno a supportare i bambini ricoverati nel reparto di TMO dell’Ospedale Santobono-Pausilipon.

Gli stand dell’associazione saranno presenti nell’ambito dei mercatini natalizi, a Napoli, in via Enrico Alvino (angolo via Scarlatti) nei giorni 8, 18 e 19 dicembre e in Villa Comunale ad Aversa, per tutta la durata delle festività (dall’8 dicembre al 6 gennaio).
È possibile inoltre prenotare i propri gadget di Natale contattando l’associazione direttamente dal sito o attraverso le pagine social. I regalini comprendono, tra gli altri, degli addobbi natalizi realizzati con lana cardata o plexiglas – la cui realizzazione in 3d è stata creata da Graffiti-stampa – un piccolo abete in vaso di coccio rosso, un profumatore per ambienti avente forma di albero della vita (simbolo dell’associazione), la cioccolata e i panettoni assortiti di Gay Odin, una selezione di vini delle cantine Zampino e perfino una box alimentare di Eccellenze campane contenente all’interno tutto il necessario per la realizzazione di un piatto – dalla ricetta agli ingredienti – con materiali di prima qualità.
Acquistare un dono natalizio di Genitori Insieme significa vivere appieno l’atmosfera del Natale, regalando un pensiero a coloro che amiamo e donando al contempo un prezioso supporto per quei bambini che si trovano ad affrontare un percorso molto difficile.
Genitori Insieme Onlus è un’associazione che da più di trent’anni si adopera per migliorare le condizioni di degenza dei bambini in cura nei reparti di oncologia pediatrica dell’ospedale Pausilipon.
È stato così possibile creare le prime camere sterili dell’ospedale napoletano e se oggi c’è la possibilità di eseguire a Napoli un trapianto di midollo con cellule staminali da cordone ombelicale.
Tante le attività ludico ricreative per portare un sorriso in corsia e molti i progetti messi in campo in trent’anni d’amore per i bambini, tra i quali Le ali di Gianandrea, Summer, Coccoliamoci.

Per saperne di più
 www.genitorinsieme.it 
 info@genitorinsieme.it
379 1446672 – 366 6422367
 https://www.facebook.com/AssociazioneGenitorInsiemeOnlus

RISPONDI