La settima Napoli City Half Marathon porta le bellezze del golfo partenopeo nel mondo. Oltre 500 milioni di telespettatori hanno avuto la possibilità di seguire la trasmissione da 26 minuti prodotta in quattro lingue, italiana, inglese ma anche cinese e ceco.
L’ ultimo evento marchiato Label World Athletics prima del blocco mondiale causato da coronavirus, è stata trasmessa su Sky Sport Arena (ch 204) per un totale di 156 minuti, con dati di ascolti importanti (Daily-reach) che dicono di 188.000 persone al giorno e un totale nelle sette repliche, che si sono susseguite fino allo scorso 10 marzo, di 1.316.000 spettatori.
Insieme alle immagini degli atleti sono stati accesi i riflettori sulle bellezze artistiche della città partenopea  lungo il percorso come il Maschio Angioino, Piazza Plebiscito, Palazzo San Giacomo, Palazzo Reale e tanto altro.
Le immagini e l’eco della grande mezza maratona che si è corsa nel capoluogo campano lo scorso 23 febbraio 2020 stanno girando da settimane nelle televisioni di tutto il mondo catalizzando centinaia di milioni di telespettatori che senza dubbio rimangono ammaliati e stupiti dagli esaltanti panorami di una città unica come Napoli.
Lo sguardo dei telespettatori è catturato anche dai 6mila partecipanti sorridenti in festa oltre che dalle prestazioni cronometriche dei vincitori. Nell’evento sportivo, ricordiamo,  si sono imposti, al maschile, il keniano Henry Rono (Team RunCzech) in 1h00’04” e al femminile della connazionale Viola Cheptoo in 1h06’47”, attualmente il secondo tempo di sempre in Italia per una donna e l’11° al mondo di questo 2020.
Il filmato sta registrando numeri da capogiro. In Cina con Great Sports, SMG (Shanghai Media Group) lo speciale da 26 minuti ha avuto sabato 7 marzo un audience di 480milioni di persone, mentre altre decine di milioni di telespettatori hanno seguito le 4 repliche su Supersport che copre tutta l’Africa subsahariana compreso Sud Africa, su Česká Televize (ČT Sport) in Repubblica Ceca con commento in ceco, su MaxTV Ghana lo scorso sabato 14 marzo alle 14:30.
Ancora ben 78’ di programmazione totale su StarTimes canale visto in tutta l’Africa subsahariana (eccetto Sud Africa) ed infine Sky New Zealand per un totale di 630 minuti, sarà in visione tutti i giorni per 21 giorni consecutivi dal 21 marzo al prossimo 7 aprile. Inoltre, la maratona è sempre visibile in streaming
Un immenso spot per Napoli e per l’Italia, per il turismo del futuro, per affermare ancora una volta agli occhi del mondo quante cose fantastiche accadono da noi e che ancora verranno organizzati in futuro. Sul canale ufficiale Youtube di Napoli Running in inglese anche.
Per saperne di più
www.napolirunning.com